Blitz al campo rom di Caivano. Auto sequestrate e rimossi rubinetti abusivi

0
1589

Blitz al campo rom di Caivano in via Cinquevie, dove dalle 8 di stamattina, i carabinieri della Compania di Caivano, guidati dal capitano Antonio Cavallo ed il comando provinciale di Napoli, su richiesta della magistratura di Napoli Nord, hanno setacciato la zona. Un’operazione complessa con il supporto di una pattuglia della Polizia Locale, con il comandante Espedito Giglio, ed un’unità cinofila. Grazie all’ausilio di un carro-attrezzi sono state prelevate oltre venti autovetture, più volte sequestrate dalle forze dell’ordine e prive di assicurazione Rca.

Tutto il campo rom è stato trovato in uno stato di abbandono, sono state ripulite alcune aree comuni da rifiuti ingombranti, e sono stati individuati alcuni rubinetti allacciati abusivamente alla rete idrica pubblica. I rubinetti erano costantemente aperti con un ingente spreco di acqua e sono ancora in corso i lavori per eliminarli del tutto. I militari hanno constatato la presenza di altre vetture in stato di abbandono, mentre un gruppo di assistenti sociali ha annotato la presenza di molti bambini di oltre tre anni, che ancora non sono stati scolarizzati, segnalandoli ai servizi sociali, nonché l’assenza di norme igieniche basiche per la sopravvivenza. 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here