Ritorna il bonus di 150 euro, ecco chi potrà riceverlo

0
1906

Ritorna il bonus di 150 euro da richiedere entro il 31 gennaio 2023, e sarà accreditato a febbraio. Questo aiuto è stato messo a disposizione per aiutare le famiglie italiane contro il caro bollette, istituito dall’ex Governo Draghi e che anche per il 2023 viene messo nuovamente sul tavolo per aiutare le famiglie in difficoltà e con un reddito basso.

A chi spetta il bonus 150 euro?

Il bonus da 150 euro è un aiuto una tantum che va ad alleggerire i tantissimi costi che le famiglie italiane devono sostenere ogni giorno. I beneficiari sono i lavoratori autonomi che non hanno Partita Iva, i lavoratori co.co.co e chi è iscritto al Fondo Pensione dei lavoratori per lo spettacolo.

Basterà verificare sul sito ufficiale o chiedere direttamente ad un funzionario preposto se si appartiene alla categoria. Chi ha già ricevuto il bonus o fatto domanda precedentemente, non potrà più ricevere tale aiuto.

Quali sono i requisiti richiesti?

Il requisito principale da rispettare si basa sul reddito che non dovrà superare i 20.000 euro lordi annui. È importante specificare che non è un aiuto legato all’ISEE ma al reddito di tutto il nucleo familiare.

Come fare la domanda per il bonus 150 euro

La presentazione della domanda è molto semplice, infatti ci si può rivolgere direttamente al CAF oppure direttamente in un ufficio INPS di competenza previo appuntamento. Chi desidera potrà anche richiederlo direttamente online, collegandosi al sito ufficiale dell’INPS avendo a disposizione lo SPID oppure le credenziali digitali che servono per l’accesso.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here