Gara storta per la Caivanese, passa la SanCiprianese

0
604
Boys Caivanese: Buonocore, Cerchia, De Chiara, Soviero (66′ st Pepe), Lanzillo, Golino, D’Angelo (32′ st Cristiano), Centanni, Di Micco (61’st Malasomma), Mellone (37′ pt Criscito), Mormile(50′ st Silvestre). A disp.: Sorvillo, Giordano, Montesano, Granata.
All. Giuseppe Dello Margio
Sanciprianese: Bruno, D’Alterio, Battista, Franchini, Capogrosso, De Fenza, Barletta, Ciardulli, Runga, Mugione (89′ st Iannicelli), Coppola (52′ st Castello).
A disp.: Iannaco, Reccia, Caterino, Sessa, Di Tella, De Martino, Cristiano. All. Portone
Arbitro: Petti (Nocera Inferiore) – Ass.: Pepe (Ariano Irpino), Maffia ( Agropoli)
Rete 81′ Barletta
Ammoniti: Mellone, Soviero, De Fenza, Franchini, Battista, Golino.
Espulso al 36′ pt Lanzillo.
Note: Prima del calcio d’inizio è stato osservato un minuto di raccoglimento per ricordare l’ex presidente della FIGC Tavecchio scomparso qualche giorno fa.
Mentre al 21′ del primo tempo il gioco è stato interrotto in Memoria della Shoah, perché tra il 1943 e il 1945 proprio dal binario 21 di Milano partirono i treni per portare gli ebrei nei campi di sterminio nazista. Un segnale forte anche sui campi di calcio luogo di gioia e divertimento per sensibilizzare le nuove generazioni a capire e comprendere il significato della Shoah e per dire mai più vittime innocenti.
 
Cardito: La Sanciprianese espugna il Vittorio Papa di Cardito grazie a un gol arrivato nel finale è conquista tre punti importanti per la salvezza, peccato perché i padroni di casa che seppur ridotti in dieci per trequarti di gara hanno tenuto sotto controllo la partita anzi hanno avuto anche l’occasione per portarsi in vantaggio ma poi il solito errore in impostazione ha spalancato il campo per il gol che alla fine ha deciso il match.
 
Il rigore parato da Buonocore
Primo tempo – Prima frazione di gioco molto equilibrata le due squadre si sono fronteggiare a viso aperto, anche se le occasioni non sono state tante complice il forte vento che ha contribuito e non poco a limitare le giocate palla a terra.
La prima occasione arriva al minuto 3′ ed è per i padroni di casa ma D’Angelo invece di portarsi la sfera avanti e penetrare in aria prova la conclusione che impegna comunque l’estremo difensore casertano che vola a deviare in angolo. Al 6′ la risposta arriva con un tiro dalla distanza dell’ex De Fenza centrale parata senza problemi. Al 28′ ci prova l’altro ex del match Mugione servito da una involontaria deviazione di D’Angelo, ma il tiro a giro finisce di poco fuori.
Al 36′ la frittata è quasi servita, scellerato disimpegno del portiere Buonocore che serve involontariamente l’attaccante Sanciprianese Runga intervento alla disperata di Lanzillo che riesce a stopparlo al momento della battuta, ma per il direttore di gara tra le proteste concede calcio di rigore e espelle il difensore gialloverde. Dal dischetto Mugione si lascia ipnotizzare da Buonocore che si tuffa alla sua destra e riesce a bloccare il tiro riscattandosi così in parte dell’errore precedente.
 
Secondo tempo – La ripresa si apre con una grande occasione fallita dagli uomini di mister Portone, dall’esterno Battista pennellate per Runga che colpisce male di testa a pochi centimetri dalla porta spedendo fuori. Al 48′ la risposta dei gialloverdi Di Micco inventa un filtrante per Mormile in campo aperto, l’attaccante pene tra in aria ma sull’uscita del portiere spara sul fondo. Al 58′ annullato tra le proteste un gol che ci è sembrato regolarissimo a Malasomma, per un fuorigioco che ha visto solo l’assistente. Quando la partita sembrava indirizzata sul risultato di parità arriva la doccia fredda per la Boys, De Chiara si intestardisce nel proteggere e portare palla invece di lanciare in avanti, gli ruba la sfera un avversario e taglia il campo con un lungo fendente a trovare sulla fascia opposta Barletta che controlla si aggiusta la sfera e lascia partire un rasoterra chirurgico che si infila a fil di palo.
Provano a reagire i padroni di casa ma con un uomo in meno le tentano tutte, ma invano il risultato non cambia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here