Ospedale Cardarelli: alla selezione per il Pronto Soccorso hanno partecipato solo quattro medici

0
638

Al Cardarelli di Napoli, appena quattro giovani donne medico hanno partecipato alle prove selettive, effettuate nella giornata di oggi, venerdì, per l’assunzione a tempo indeterminato al reparto di Pronto Soccorso.

Ad inizio febbraio, alla scadenza dei termini utili per presentare la domanda di partecipazione al concorso, l’Azienda aveva registrato la candidatura di 15 medici, ma alle prove solo il 27% dei candidati è risultata presente. La pubblicazione della graduatoria e delle vincitrici è attesa per i primi giorni della prossima settimana.

Il Pronto Soccorso del nosocomio napoletano sconta una grave mancanza di medici, avendone 25 in meno rispetto a quanto sarebbe necessario.

E proprio per fronteggiare questa mancanza, molti reparti dell’ospedale sono chiamati quotidianamente a contribuire con proprio personale alle attività di Pronto Soccorso per garantire la copertura dei turni.

La carenza del personale medico si associa ad una continua richiesta di servizi da parte della popolazione: negli ultimi giorni si sono registrati circa 190 accessi al giorno (una media di un accesso ogni 7,5 minuti), determinando così grande stress sull’intera struttura.    

 

 

Previous articleBaby bang aggredisce dei ragazzi con schiaffi e pugni in villa comunale
Next articleAvvicendamento in consiglio comunale, lasciano Grande e Russo
Ha conseguito la laurea magistrale in Scienze della Comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, presso l’Università degli Studi del Molise, la laurea magistrale in Scienze Motorie, presso l’Università degli Studi “Tor Vergata” di Roma e il Diploma Isef, presso l’Istituto Superiore di Educazione Fisica di Napoli. Tra le altre certificazioni ha conseguito anche il Master di I livello in Scienze della Comunicazione Pubblica. E’ giornalista pubblicista, iscritto all’Albo e all’Inpgi. Corrispondente del quotidiano nazionale “Il Mattino dal 1990”. Componente della Commissione Cultura dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, docente e vicepreside negli istituti superiori di secondo grado. Ufficiale del corpo militare volontario della Croce Rossa Italiana. Addetto stampa per il Centro-Sud dell’Associazione Nazionale Militari della Croce Rossa Italiana. Già direttore responsabile, tra gli altri, dei periodici “Occhio sulla Città” e “Non solo Sport”. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche (“Il Giornale di Napoli”, Roma, Napoli Metropoli, Idea Città, ecc.). Redattore delle testate online “Il Giornale di Caivano”, “Ergo Tv” e “Campania Press”. Ha collaborato e collabora con emittenti televisive regionali ed interregionali da oltre un ventennio (Capri Event, Telecapri News, Napoli Tivù). Tra i vari riconoscimenti figurano, per la sezione giornalismo, anche il Premio del concorso nazionale sulla legalità “Non tacerò” (anno 2016), il Premio Nazionale “Mario Fiore”, anno 2019, il Premio Internazionale “Liburia 2020” ed Il Premio “Città di Caivano 2022” (Leone d’Argento). Inoltre, nel maggio 2022 ha ricevuto la nomina di “Effettista Emerito” della contemporanea corrente pittorica italiana dell’Effettismo, mentre nel settembre 2023 gli è stato assegnato il Premio di riconoscimento alla carriera della XXIV edizione "The Grand Award to Excellence", per la sezione giornalismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here