In arrivo il Bonus Trasporti 2023, ecco a chi sarà destinato

0
672

Il Bonus Trasporti è stato introdotto per la prima volta lo scorso anno, con il Decreto Aiuti 2022 per sostenere le famiglie, gli studenti e i lavoratori contro l’aumento dei prezzi dell’energia causato dal conflitto tra Russia e Ucraina.

L’obiettivo del sussidio è contribuire alle spese dei singoli, sostenendoli nell’acquisto degli abbonamenti. 

Il Bonus Trasporti ha un valore di 60 euro; a beneficiarne sono i cittadini con un reddito complessivo 2022 non superiore a 20.000 euro. La domanda per l’emissione del buono potrà essere effettuata entro il 31 dicembre 2023 sul Portale dedicato del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

La richiesta può essere effettuata per sé stessi o per un beneficiario minorenne. Chi effettua la domanda potrà accedere tramite Spid o Carta d’Identità Elettronica (CIE), indicando il codice fiscale del beneficiario nel caso di richiesta da parte del genitore.

Successivamente, bisogna selezionare una sola azienda di trasporto presso cui verrà acquistato l’abbonamento. Terminata la richiesta, il portale rilascerà il credito attraverso un un codice identificativo da utilizzare al momento dell’acquisto dell’abbonamento. Il codice rilasciato è personale, non può essere ceduto e deve essere utilizzato entro il mese solare in cui è stato emesso.

Il portale dove fare domanda ancora non è attivo, lo sarà nei prossimi entro trenta giorni. Infatti, affinché il portale diventi operativo, è necessario aspettare il vaglio finale della Corte dei Conti, che dovrà valutare il decreto entro i prossimi 30 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here