Una giovane vita stroncata da una malattia. Addio Tommy

0
2694

Un’altra giovane vittima nella Terra dei fuochi a causa di una malattia degenerativa. A soli sedici anni, Tommaso Chiodo, ha perso la vita. Domani, mercoledì 12 aprile alle ore 16.00, saranno celebrati i funerali nella chiesa San Paolo Apostolo nel Parco Verde. 

Tommy, così come chiamato dai suoi cari, era originario di Caivano, ma da anni ormai viveva ad Afragola. Il suo sogno era quello di diventare un portiere, era un grande appassionato di calcio ed era molto legato alla squadra del Napoli. Proprio domani, il giorno dei suoi funerali, il Napoli giocherà per i quarti di finale, una partita a cui avrebbe voluto assistere con tutto se stesso, purtroppo Tommaso, non è riuscito a realizzare il suo desiderio. Lo ricorda Don Maurizio Patriciello con queste parole, sul suo profilo Facebook:

“Aveva solo 16 anni, Tommy. È morto stamattina al Bambin Gesù, a Roma. Ero appena arrivato. L’ho benedetto. Abitava ad Afragola. La salma arriverà domani, alle ore 15,00, nella nostra chiesa, al Parco Verde in Caivano. La terra dei fuochi continua, imperterrita, a mietere le sue vittime. Preghiamo per Tommaso e la sua famiglia”. Padre Maurizio Patriciello

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here