Armando De Nigris e Massimo Renda nominati Cavalieri del Lavoro da Mattarella

0
1100

Due firme di prestigio del Made in Sud insieme ad altri, sono stati nominati Cavalieri del Lavoro dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Due imprenditori, Armando De Nigris, presidente dell’azienda di famiglia “De Nigris” leader nella produzione di aceto e aceto balsamico di Modena e Massimo Renda, presidente di “Caffè Borbone”, una delle prime tre aziende per la produzione di cialde capsule di caffè. La cerimonia, con la presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, su proposta del Ministro dell’ Impresa e del Made in Italy, Adolfo Urso, di concerto con il Ministro dell’Agricoltura Francesco Lollobrigida, ha nominato i 25 nuovi Cavalieri del Lavoro.

Armando De Nigris è alla guida di un’azienda di famiglia che ha una capacità produttiva annuale di 30 milioni di litri; fondata nel 1889 rappresenta il 27% delle esportazioni di aceto italiano nel mondo. Visionario, mai banale, ha sviluppato la capacità produttiva realizzando tre stabilimenti in Emilia Romagna, e alla sede storica di Afragola, ha aperto un ulteriore sito produttivo a Caivano; oggi il gruppo De Nigris è presente in 52 Paesi con un xxport dell’85%, occupa 165 dipendenti e controlla oltre il 90% delle materie prime.

Massimo Renda, classe 1967,  ha scoperto da giovanissimo le sue capacità di leader, presidente di “Caffè Borbone”, la società da lui fondata nel 1994 per la gestione di distributori automatici di caffè per uffici, è oggi il terzo produttore sul mercato italiano di proporzionato in capsule in cialde.

Ne ha guidato la crescita con investimenti, innovazione di prodotto e di processo, comunicazione pubblicitarie, sviluppo della rete commerciale. Nello stabilimento, a Caivano, produce ogni giorno circa 96 tonnellate tra caffè torrefatto in grani cialde e capsule, all’export del 22% occupa 260 dipendenti

Le dichiarazioni 

«Questo riconoscimento mi riempie di orgoglio e di responsabilità – ha detto De Nigris – perché siamo l’unica azienda della categoria ad essere premiata dal 1901, anno di istituzione di questa onorificenza. Sentiamo forte il dovere di rappresentare sempre al meglio il territorio italiano, testimoni e custodi come siamo di tradizioni agroalimentari del Paese».

“Sono onorato per questo titolo che il presidente ha deciso di conferire non solo a me ma a tutte le persone che hanno contribuito alla crescita di Caffè Borbone. Devo il titolo all’azienda e a tutto quello che ha significato per me sin dal 1998. Caffè Borbone è una realtà florida, che si è evoluta in breve tempo grazie ai giusti investimenti in innovazione di prodotto e di processo e alle giuste scelte di distribuzione commerciale, nonché un’azienda nata e cresciuta all’interno di un territorio che è da sempre culla dell’industria alimentare italiana. Sono orgoglioso di essere tra gli imprenditori campani nominati Cavalieri del Lavoro, sperando di essere uno stimolo per tante altre realtà del Made in Italy”. Ad affermarlo è Massimo Renda, il presidente e Fondatore di Caffè Borbone che oggi è tra i 25 Cavalieri del Lavoro nominati oggi dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here