Accusato di detenzione ai fini di spaccio: assolto con formula piena

0
980

Si è tenuto questa mattina, dinanzi al Tribunale monocratico di Napoli, seconda sezione, il processo a carico di Luca Russo, 33 anni, incensurato, di Napoli, ma domiciliato a Villaricca, accusato di detenzione ai fini di spaccio.

Nella mattina del 31 ottobre 2021, a seguito di perquisizione personale fu trovato in possesso di 40 grammi di marijuana, nascosti nel tettuccio della macchina, e di 200 euro in banconote, frutto del provento dell’illecito secondo gli inquirenti. La perquisizione domiciliare diede esito negativo.
Fu disposto anche il sequestro dell’autovettura.

Oggi, all’esito della discussione del processo, celebrato e definito secondo le forme del rito abbreviato, richiesto ed ottenuto dai suoi Legali, dall’Avvocato Massimo Viscusi e dall’Avvocato Emiliano Vaccarella, in scioglimento della riserva, il Tribunale di Napoli in composizione monocratica, in lettura del dispositivo della sentenza, ha assolto l’imputato dal reato ascrittogli (art. 73 D.P.R. 309/90, “detenzione ai fini di spaccio”) per non aver commesso il fatto, ai sensi del 530 c.p.p. Disposto anche il dissequestro dell’autovettura. Il P.M. aveva chiesto 6 mesi di reclusione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here