Non è stato bello, ma necessario. Appello alla responsabilità!

0
1829

Far cessare il 1 agosto 2023 l’Amministrazione Comunale di Caivano non è stato bello, ma necessario.

Caivano rivivrà l’incubo di rivedere le proprie sorti affidate temporaneamente a dei Commissari nominati dalla Prefettura di Napoli, uomini e donne dello Stato che forse prima di oggi nemmeno conoscevano il nostro territorio.

Una condizione temporanea che speriamo possa servire alla classe politica del territorio per riflettere sulla propria misera condizione e sullo stato in cui versa da ormai decenni il paese.

Una riflessione che sia quanto più reale possibile, che prenda in considerazione la “Caivano di sopra” e la “Caivano di sotto” e che sappia sin da subito prendere le distanze da “quella di sotto”, dalle solite famiglie caivanesi portatrici di grandi interessi e dalla classe deliquenziale territoriale.

Gli addetti ai lavori sanno bene chi ha tenuto in ostaggio Caivano e i Caivanesi per l’ennesima volta negli ultimi decenni, uomini che dovranno essere completamente emarginati e messi all’angolo.

Le forze sane del paese devono necessariamente unirsi, eliminando partiti e grandi ideologie.

Servono civiche, servono giovani, servono donne, piccoli artigiani, professionisti ed intellettuali.

Bisogna convogliare tutte le forze sane del paese, non domani, ma oggi.

Caivano è morta. Bisogna riedificare dalle macerie. 

I caivanesi lo meritano e non possono continuare a vivere di perenni delusioni.

Previous articleFinisce qui! Enzo Falco non è più il sindaco di Caivano
Next articleCompletato l’inter dei consiglieri dimissionari, da domani arriva il commissario
Quando si agisce cresce il coraggio, quando si rimanda cresce la paura. Il suo percorso giornalistico è una continua azione a colpi di penna e battute: così ha deciso di far crescere il coraggio in lui. Ama definirsi un giornalista scomodo e amante della verità. Ciro Pisano, giornalista pubblicista dal 2018, ha studiato e si è formato come addetto alla comunicazione, in particolare modo a quella legata a progetti sociali. Diverse le collaborazioni che lo hanno portato al mondo dell’informazione e del giornalismo, da sempre impegnato nel giornalismo di frontiera e legato ai grandi movimenti di sinistra. Fautore del blog adaltavoce.eu, collaboratore nel passato con ilgiornaledicaivano.it ha collaborato con entusiasmo a più riprese con linterferenza, blog d’informazione libera ed indipendente!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here