L’INIZIATIVA. Frattamaggiore, intitolata a Giogiò Cutolo l’aula musicale dell’istituto comprensivo Capasso-Mazzini

0
1525

Sarà Daniela Di Maggio, la mamma di Giovan Battista Cutolo, a presiedere il cerimoniale di intitolazione dell’Aula Musicale dell’istituto comprensivo Capasso-Mazzini di Frattamaggiore al 24enne musicista dell’Orchestra Scarlatti di Napoli.

Al rito, che si terrà venerdì 13 ottobre 2023 (ore 11), presso la sede di via Mazzini, oltre alla mamma di Giogiò, interverranno, tra gli altri, il direttore dell’orchestra Scarlatti di Napoli, il Direttore del Conservatorio di San Pietro a Majella ed il sindaco Marco Antonio Del Prete.

LE DICHIARAZIONI

“La tragedia di Giogò, barbaramente ucciso per una banale lite ha colpito in maniera indelebile le nostre coscienze, il mondo della Cultura, della Scuola e dell’intero Paese – sottolinea la dirigente scolastica Fernanda Manganelli  (nella foto in alto) per noi la “Musica” è vita e attraverso la Musica combatteremo e sconfiggeremo la violenza e l’ignoranza, sconfiggeremo chi vuol distruggere la bellezza e l’armonia di ciò che ogni giorno   cerchiamo di costruire a scuola con i nostri ragazzi. Pertanto la nostra Aula Musicale sarà intitolata alla memoria del talentuoso musicista, figlio della parte migliore della nostra terra”.

Poi la preside aggiunge. “Nel nostro istituto, il primo giorno di scuola, la prima campanella riecheggiò le note dello strumento suonato da Giogiò, il Corno, al fine di sensibilizzare gli alunni alla riflessione su quanto tragicamente accaduto e su come non rendere inutile il suo sacrificio”.

 

Previous articleIl Ministro Bernini domani a Caivano
Next articleAvevamo ragione: urgeva lo scioglimento per difenderci da politici, imprenditori e camorristi!
Ha conseguito la laurea magistrale in Scienze della Comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, presso l’Università degli Studi del Molise, la laurea magistrale in Scienze Motorie, presso l’Università degli Studi “Tor Vergata” di Roma e il Diploma Isef, presso l’Istituto Superiore di Educazione Fisica di Napoli. Tra le altre certificazioni ha conseguito anche il Master di I livello in Scienze della Comunicazione Pubblica. E’ giornalista pubblicista, iscritto all’Albo e all’Inpgi. Corrispondente del quotidiano nazionale “Il Mattino dal 1990”. Componente della Commissione Cultura dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, docente e vicepreside negli istituti superiori di secondo grado. Ufficiale del corpo militare volontario della Croce Rossa Italiana. Addetto stampa per il Centro-Sud dell’Associazione Nazionale Militari della Croce Rossa Italiana. Già direttore responsabile, tra gli altri, dei periodici “Occhio sulla Città” e “Non solo Sport”. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche (“Il Giornale di Napoli”, Roma, Napoli Metropoli, Idea Città, ecc.). Redattore delle testate online “Il Giornale di Caivano”, “Ergo Tv” e “Campania Press”. Ha collaborato e collabora con emittenti televisive regionali ed interregionali da oltre un ventennio (Capri Event, Telecapri News, Napoli Tivù). Tra i vari riconoscimenti figurano, per la sezione giornalismo, anche il Premio del concorso nazionale sulla legalità “Non tacerò” (anno 2016), il Premio Nazionale “Mario Fiore”, anno 2019, il Premio Internazionale “Liburia 2020” ed Il Premio “Città di Caivano 2022” (Leone d’Argento). Inoltre, nel maggio 2022 ha ricevuto la nomina di “Effettista Emerito” della contemporanea corrente pittorica italiana dell’Effettismo, mentre nel settembre 2023 gli è stato assegnato il Premio di riconoscimento alla carriera della XXIV edizione "The Grand Award to Excellence", per la sezione giornalismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here