L’ECCELLENZA. Frattamaggiore, fari puntati sulla “M. e M. Fruit”, da 25 anni azienda leader nazionale ed europea nel settore del commercio della frutta esotica e nostrana

0
355

A Frattamaggiore, radiosa città a nord di Napoli, riflettori puntati sulla storica azienda “M. e M. Fruit Srl”, leader in campo nazionale ed europeo nel settore del commercio e della distribuzione della frutta esotica e nostrana.

Circa 25 anni di impegno e professionalità messo in campo senza soluzione di continuità, proseguendo così il benemerito, straordinario e competente lavoro della precedente ditta individuale dell’artefice indiscusso del successo, l’imprenditore  “Carmine Grimaldi” (nella foto in basso), che fondò la sua società  oltre mezzo secolo fa, negli anni ‘70 e conosciuta ormai in tutto il mondo. Un’impresa molto attiva anche nel campo della solidarietà, con varie opere di beneficenza, messe a punto e attuate in prima persona proprio dagli stessi attuali titolari e dipendenti.

Ora in azienda, presso la sede di via Pasquale Ianniello (nei pressi dell’omonimo stadio comunale), lavorano alacremente le figlie del talentuoso imprenditore Carmine Grimaldi, le instancabili e talentuose Maria e Nunzia, che hanno raccolto il testimone del papà con tanto entusiasmo e passione. Maria e Nunzia possono contare sul determinante ed indispensabile coordinamento gestionale dell’amministratore dell’impresa, Mario Cosentino (in precedenza già volenteroso e fattivo collaboratore di Carmine), marito di Nunzia. Al loro fianco anche l’essenziale contributo di Pasquale Laezza, marito di Maria, che completa così un team di grandissimo successo. Naturalmente, tutti sono sempre pronti ad ascoltare i preziosi ed indispensabili consigli di papà Carmine, vero artefice di questa splendida realtà, portata avanti per decenni sempre con grande professionalità, onestà e lealtà, con al fianco dal 1969 la sempre presente e amata moglie Grazia. 

All’M. e M. Fruit Srl, che nel corso degli anni si è sempre più specializzata nel ramo del commercio della frutta esotica, si possono trovare pure una vasta gamma di prodotti ortofrutticoli, rigorosamente selezionati e conservati ad arte in celle frigorifere ad altissima tecnologia, capaci di garantirne gusto, freschezza e caratteristiche nutrizionali e vitaminiche.

Nell’ultimo anno ha fatto registrato un fatturato che sfiora i 10 milioni di euro, a dimostrazione di una società di riferimento assoluto, sia in Campania che in Italia, nel campo del commercio e della distribuzione di banane e frutta. Tra i principali fornitori figurano, tra gli altri, “Chiquita Europe Bn”, “Frutti Italia Srl” e “Dole Italia Spa”.

LE DICHIARAZIONI

 “La nostra attività è molto particolare, trattandosi di merce deperibile – spiega Mario, amministratore della società – ed è basilare la nostra organizzazione aziendale. Pertanto, siamo dotati di celle frigorifere all’avanguardia, efficienti e computerizzate, necessarie per preservare i prodotti integri e nello stesso tempo utili per non alterare le loro qualità organolettiche. Inoltre, nel caso specifico delle banae, le nostre attrezzature ci consentono di per ottenere una maturazione programmata”.

“Il nostro core business è rappresentato soprattutto dalle banane – aggiungono Maria, Nunzia e  Pasquale – per questo tipo di frutta si rendono necessari ulteriori accorgimenti, poiché il prodotto arriva nella nostra azienda ancora acerbo. Dunque, in base alle richieste, le temperature delle celle frigorifere vanno programmate accuratamente e controllate costantemente, affinchè vengano garantiti i rispettivi tempi di maturazione con quelli delle richieste e delle consegne”.   

Previous articleDroga, armi e munizioni murati, arrestati in due
Next articleL’EVENTO. Cardito, il Parco Taglia si trasforma in un mega villaggio sportivo
Ha conseguito la laurea magistrale in Scienze della Comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, presso l’Università degli Studi del Molise, la laurea magistrale in Scienze Motorie, presso l’Università degli Studi “Tor Vergata” di Roma e il Diploma Isef, presso l’Istituto Superiore di Educazione Fisica di Napoli. Tra le altre certificazioni ha conseguito anche il Master di I livello in Scienze della Comunicazione Pubblica. E’ giornalista pubblicista, iscritto all’Albo e all’Inpgi. Corrispondente del quotidiano nazionale “Il Mattino dal 1990”. Componente della Commissione Cultura dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, docente e vicepreside negli istituti superiori di secondo grado. Ufficiale del corpo militare volontario della Croce Rossa Italiana. Addetto stampa per il Centro-Sud dell’Associazione Nazionale Militari della Croce Rossa Italiana. Già direttore responsabile, tra gli altri, dei periodici “Occhio sulla Città” e “Non solo Sport”. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche (“Il Giornale di Napoli”, Roma, Napoli Metropoli, Idea Città, ecc.). Redattore delle testate online “Il Giornale di Caivano”, “Ergo Tv” e “Campania Press”. Ha collaborato e collabora con emittenti televisive regionali ed interregionali da oltre un ventennio (Capri Event, Telecapri News, Napoli Tivù). Tra i vari riconoscimenti figurano, per la sezione giornalismo, anche il Premio del concorso nazionale sulla legalità “Non tacerò” (anno 2016), il Premio Nazionale “Mario Fiore”, anno 2019, il Premio Internazionale “Liburia 2020” ed Il Premio “Città di Caivano 2022” (Leone d’Argento). Inoltre, nel maggio 2022 ha ricevuto la nomina di “Effettista Emerito” della contemporanea corrente pittorica italiana dell’Effettismo, mentre nel settembre 2023 gli è stato assegnato il Premio di riconoscimento alla carriera della XXIV edizione "The Grand Award to Excellence", per la sezione giornalismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here