A Napoli un flashmob per Giulia, 43 studenti del Morano invitati dalla Polizia

0
361

Intanto per domani, “Cammini…Amo senza paura” è il titolo scelto da Cgil Napoli e Campania, Dream Team, ANPI, Libera, La Casa dei Popoli Aps, RhYWalk per l’iniziativa in programma sabato 25 novembre in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Una camminata per sensibilizzare la cittadinanza sul tema della non violenza e creare maggiore consapevolezza in chi subisce la violenza, per fare in modo che le azioni distruttive nei confronti di donne e ragazze non rimangano nascoste e impunite.

La camminata partirà da Piazza Vittoria, con concentramento alle ore 10:00 e partenza alle ore 10,30, per poi percorrere il Lungomare fino a Piazza Plebiscito. Al termine del corteo ci sarà un flash mob. Sarà indossato qualcosa di rosso, simbolo della lotta delle donne e della loro autonomia nelle scelte di vita. L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Napoli.

Poi un percorso a tema tra opere d’arte è invece l’evento che vedrà insieme la Polizia di Stato e i ragazzi degli istituti «Morano» di Caivano e «Melissa Bassi» di Scampia, invitati dalla questura di Napoli e da Intesa Sanpaolo con Civita ad un percorso a tappe per stimolare la riflessione sul divario di genere come fattore generativo di violenza: oggi gli studenti faranno tappa alle Gallerie d’Italia di via Toledo, dove poliziotti e storici dell’arte parleranno di violenza di genere attraverso le opere d’arte, mentre più tardi potranno visitare «Una Casa per te» al sesto piano della Questura, area dedicata all’accoglienza e all’ascolto di donne, minori e altre vittime.

Dall’istituto Morano parteciperà una rappresentativa di 43 studentesse e di studenti più 4 docenti accompagnatori delle classi 3B, 3E, 2DE1, più una unità della classe 2A ed un’altra della classe 2DE2.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here