La Boys pareggia a Puglianello per 3-3 e guadagna i play off

0
526

Pol. Puglianello: Domigno (87’ Colella), Bracale, Capossela (69’ Iannotta), D’Andrea, D’Andrea (81’ Gondola), Dragone, Masturzo, Mazzariello, Otranto (56’ Falanga), Ricci, Scuotto (84’ Fasulo), El Ouazni. A disp.: Amanteo, Fischetti, Screpis, Simone. All.: Francesco Diana

Boys Caivanese: Martucci (85’ Buonocore), Silvestre, Bassolino, Sacco (78’ Vitale), Aliperta, Puccinelli, Cafaro, Pingue, Falco (63’ Di Pietro, 85’ Esposito), Spilabotte, D’Angelo. A disp.: Mennillo, Mellone, Lanzillo, Golino, Napolitano. All.: Marco Mazziotti.

Arbitro: Francesco Lionetti di Napoli. Assistenti: Palma di Napoli e Fiorentino di Torre Annunziata.

Reti: 13’ Scuotto, 18’ Spilabotte, 44’ El Ouazni, 56’ Pingue, 68’ D’Angelo, 86’ El Ouazni.

Note: Gara piovosa e a porte chiuse per ordinanza del sindaco.

Puglianello – La polisportiva Puglianello e Boys Caivanese raggiungono l’obiettivo dei play off con un pareggio pieno di emozioni. Per entrambe risultato che non cambia la classifica, visti anche i risultati degli altri campi: i sanniti giocheranno il primo turno in casa con la Neapolis, la Boys andrà fuori casa ad Afragola, gare che si giocheranno domenica 5 maggio.

Primo tempo – Il ritmo iniziale della gara è assai blando con le formazioni che cercano di trovare il giusto spiraglio sotto una pioggia incessante, e al primo affondo i padroni di casa passano, giro palla al limite dell’area con Scuotto che fa partire un forte destro che si infila nell’angolino lontano alla destra di Martucci che nulla può.

I gialloverdi cominciano ad alzare il baricentro e sfiorano la rete al 16’ con una gran punizione di capitan Cafaro che trova la grande risposta del portiere che devia in angolo. La pressione è sempre maggiore, prima D’Angelo calcia dal limite dell’area con la palla che si spegne a lato, poi al 18’ sgroppata sulla destra di Cafaro e assist al centro dell’area per Spilabotte che insacca sottomisura.

La Boys continua ad attaccare e va alla conclusione prima al 22’ con Spilabotte, poi al 42’ con Pingue, ma la palla è sempre fuori bersaglio.

Mentre l’arbitro concede i 6’ di recupero c’è il nuovo sorpasso del Puglianello: Aliperta si smarca di un attaccante in area, ma si allunga leggermente il pallone, si inserisce El Ouazni che insacca.

Al 48’ ancora pericolosi i padroni di casa con D’Andrea che si accentra e con un forte tiro a giro sfiora il palo alla sinistra di Martucci, indice che la gara è viva e senza nessun calcolo.

Secondo tempo – La Boys vuole subito il pareggio e ci prova già al primo minuto, è capitan Cafaro a calciare ad incrocio da destra, palla che esce di poco.

Al 55’ è il turno di D’Angelo, bel tiro a giro che esce ancora per pochissimo, ma il gol è nell’aria. Da azione di calcio d’angolo è Pingue a trovare la deviazione giusta per il pari.

Il Puglianello si lancia in avanti senza calcoli in cerca del gol vittoria, al 66’ El Ouazni recupera palla sulla sinistra e tenta il pallonetto con Martucci in uscita, palla che si spegne di poco a lato.

Con larghi spazi è la Boys a trovare il vantaggio, buon giro palla da sinistra a destra, sfera sui piedi di D’Angelo che trova l’angolino basso adf incrociare per il 2-3.

A pochi minuti dalla fine i sanniti trovano il pari ancora con El Ouazni che colpisce di testa in area piccola con Martucci lievemente infortunato che poi è costretto ad uscire.

Termina la gara con entrambe le formazioni ai play off promozione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here