Una targa per i 100 anni di nonno Felice

0
810

CRISPANO. Un’intera comunità in festa per le 100 candeline spente da nonno Felice Cristiano nel giorno della Festa della Liberazione.

Per l’occasione il sindaco Michele Emiliano (nella foto sotto mentre consegna la targa a nonno Felice) e l’assessore alle politiche sociali, Imma Lara Imitazione, hanno consegnato all’arzillo vecchietto una targa ricordo con gli auguri dell’amministrazione comunale e dell’intera città.

Felice, nativo di Caivano, ma considerato ormai il nonnino di tutti i crispanesi, è stato un giovane combattente durante la seconda Guerra Mondiale.

Commerciante, molto noto in zona e nell’area a nord di Napoli, fin da giovanissimo è stato decorato con medaglia d’oro in qualità di maestro del commercio. Felice è sposato con la signora Anna Angelino ed è padre di sei figli.

I suoi hobbies preferiti sono musica e ballo. E così nonno Felice, tra torta e brindisi, è stato attorniato dal calore e l’affetto della comunità, dei figli, dei 12 nipoti e degli otto pronipoti.

Previous articleRenato Leodato (Tato), giovane talento delle Minigp, costretto a una pausa forzata
Next articleCaivano avrà un suo stadio, inaugurati i lavori. Presenti i Ministri Piantedosi e Abodi
Ha conseguito la laurea magistrale in Scienze della Comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, presso l’Università degli Studi del Molise, la laurea magistrale in Scienze Motorie, presso l’Università degli Studi “Tor Vergata” di Roma e il Diploma Isef, presso l’Istituto Superiore di Educazione Fisica di Napoli. Tra le altre certificazioni ha conseguito anche il Master di I livello in Scienze della Comunicazione Pubblica. E’ giornalista pubblicista, iscritto all’Albo e all’Inpgi. Corrispondente del quotidiano nazionale “Il Mattino dal 1990”. Componente della Commissione Cultura dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, docente e vicepreside negli istituti superiori di secondo grado. Ufficiale del corpo militare volontario della Croce Rossa Italiana. Addetto stampa per il Centro-Sud dell’Associazione Nazionale Militari della Croce Rossa Italiana. Già direttore responsabile, tra gli altri, dei periodici “Occhio sulla Città” e “Non solo Sport”. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche (“Il Giornale di Napoli”, Roma, Napoli Metropoli, Idea Città, ecc.). Redattore delle testate online “Il Giornale di Caivano”, “Ergo Tv” e “Campania Press”. Ha collaborato e collabora con emittenti televisive regionali ed interregionali da oltre un ventennio (Capri Event, Telecapri News, Napoli Tivù). Tra i vari riconoscimenti figurano, per la sezione giornalismo, anche il Premio del concorso nazionale sulla legalità “Non tacerò” (anno 2016), il Premio Nazionale “Mario Fiore”, anno 2019, il Premio Internazionale “Liburia 2020” ed Il Premio “Città di Caivano 2022” (Leone d’Argento). Inoltre, nel maggio 2022 ha ricevuto la nomina di “Effettista Emerito” della contemporanea corrente pittorica italiana dell’Effettismo, mentre nel settembre 2023 gli è stato assegnato il Premio di riconoscimento alla carriera della XXIV edizione "The Grand Award to Excellence", per la sezione giornalismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here