IL MAXI EVENTO. Caivano, liceo statale “Braucci”: è qui la festa: tutto pronto per celebrare i 25 anni di attività

0
810

E’ qui la festa. Il liceo statale “Niccolò Braucci” di Caivano, presieduto dall’ingegner Claudio Mola, festeggia i suoi primi 25 anni di attività.

“Odissea dell’amore, viaggio attraverso i significati del sentimento che da sempre muove la vita”. Ed è questo il tema dell’atteso appuntamento, da non perdere, fissato per mercoledì 5 giugno 2024 (inizio ore 19,30), presso la maestosa ed accogliente struttura di Piazza Plebiscito.

Da annotare che il Braucci, diventato ormai polo culturale del territorio e punto di riferimento per gli studenti non soltanto della città di Caivano, ma dell’intero circondario, offre ben cinque indirizzi di studio: liceo scientifico, liceo linguistico, liceo delle scienze umane, liceo delle scienze applicate e liceo classico.

Insomma “l’imbarazzo” di studenti e studentesse è soltanto nella scelta. Inoltre, l’istituto caivanese, oltre che a contare sull’eccellente dirigenza dell’ingegner Mola, si avvale anche di un corpo docente qualificato, professionale e motivato, che, unito all’esemplare personale Ata, lo rende davvero unico.

“Vi aspettiamo numerosi – chiosa il preside Mola  (nella foto in alto) –  sarà un momento gioioso per tutti”. Oltre ad assistere alle varie performances di studenti e studentesse, sarà l’occasione per incontrare pure ex dirigenti scolastici, docenti, alunni e alunne, che in questi anni hanno frequentato il prestigioso liceo. Auguri!

Previous articleArresti politici caivanesi. Il 10 luglio parte il processo
Next articleIncentivi finanziari per imprese turistiche, on line il bando
Ha conseguito la laurea magistrale in Scienze della Comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, presso l’Università degli Studi del Molise, la laurea magistrale in Scienze Motorie, presso l’Università degli Studi “Tor Vergata” di Roma e il Diploma Isef, presso l’Istituto Superiore di Educazione Fisica di Napoli. Tra le altre certificazioni ha conseguito anche il Master di I livello in Scienze della Comunicazione Pubblica. E’ giornalista pubblicista, iscritto all’Albo e all’Inpgi. Corrispondente del quotidiano nazionale “Il Mattino dal 1990”. Componente della Commissione Cultura dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, docente e vicepreside negli istituti superiori di secondo grado. Ufficiale del corpo militare volontario della Croce Rossa Italiana. Addetto stampa per il Centro-Sud dell’Associazione Nazionale Militari della Croce Rossa Italiana. Già direttore responsabile, tra gli altri, dei periodici “Occhio sulla Città” e “Non solo Sport”. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche (“Il Giornale di Napoli”, Roma, Napoli Metropoli, Idea Città, ecc.). Redattore delle testate online “Il Giornale di Caivano”, “Ergo Tv” e “Campania Press”. Ha collaborato e collabora con emittenti televisive regionali ed interregionali da oltre un ventennio (Capri Event, Telecapri News, Napoli Tivù). Tra i vari riconoscimenti figurano, per la sezione giornalismo, anche il Premio del concorso nazionale sulla legalità “Non tacerò” (anno 2016), il Premio Nazionale “Mario Fiore”, anno 2019, il Premio Internazionale “Liburia 2020” ed Il Premio “Città di Caivano 2022” (Leone d’Argento). Inoltre, nel maggio 2022 ha ricevuto la nomina di “Effettista Emerito” della contemporanea corrente pittorica italiana dell’Effettismo, mentre nel settembre 2023 gli è stato assegnato il Premio di riconoscimento alla carriera della XXIV edizione "The Grand Award to Excellence", per la sezione giornalismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here