Europee 2024, M5S primo partito ma in flessione, Giorgia Meloni la più votata

0
1233

Scarso impegno, scarsa partecipazione e probabilmente tanta sfiducia da parte dei caivanesi di tornare a scrive con la matita all’interno del seggio elettorale. Alla fine ha votato il 34,95%, 10.051 persone rispetto alle 28.759 avente diritto. (5152 maschi e 4899 donne)

Tre segnali da Caivano, con peso specifico diverso andando poi ad analizzare il dato nazionale.

Il Movimento 5 Stelle è il primo partito a Caivano, ma questa volta non con i numeri di sempre. 3223 voti che pesano il 32,88 % con chiaro il voto per i tre candidati di lista. (Della Valle 650, Tridico 586, De Vita 550). Confrontando il dato del 2022, con le elezioni alla Camera, per il M5S c’è un nefasto –16,72%  (49,6% contro il 32,88%).

Fratelli d’Italia è il secondo partito cittadino con 2410 voti pari al 24,58 %, chiaro il voto con Giorgia Meloni che è la più votata di Caivano con 1344 personali. Rispetto al 2022 Fratelli d’Italia a Caivano guadagna il +12,38% (24,58% contro il 12,2%). Per i candidati: Giorgia 1344, Ambrosio 267 e Gambino 262.

Buon risultato anche per il PD che chiude terzo con 1451 voti con il 14,80 % con un + 5,3% rispetto al 2022. Per i candidati il primo in lista è Topo con 502 voti (probabilmente ci si aspettava tanto in più), poi Annunziata 295 e Ruotolo 287.

Entro i 600 voti totali Verdi (Borrelli 193 voti), poi Stati Uniti d’Europa (Mastella 229 voti) e Forza Italia (Martusciello 220). Veramente poca roba per le persone e le forze scese in campo.

Per la Lega 402 voti totali con Angela Russo che chiude con 161 voti (Vannacci 54).

Flop per Azione che racimola solo 281 voti (Ferrandino 95, Sommese 74, Preziosi 68).

Pace Terra e Dignità, Libertà, Partito Animalista e Alternativa Popolare non raggiungono l’1%.

Tutti i voti espressi a Caivano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here