Liceo ‘Braucci’, rischio di distacco dell’energia elettrica

0
2296

Il liceo ‘Niccolò Braucci’ rischia di perdere l’energia elettrica per una diatriba tra Provincia di Napoli e Comune di Caivano, i due enti hanno un accordo dove vi è scritto che il comune di Caivano concede in comodato d’uso la struttura sita in piazza Plebiscito a Caivano alla Provincia per adibirla ad Istituto Scolastico Superiore.

contatoriIl problema nasce che le spese sono a carico della Provincia, spese rilevanti sono quelle dell’acqua, del riscaldamento e dell’elettricità, il Comune di Caivano fino ad oggi ha anticipato 10 anni di pagamenti di bollette di energia elettrica e il conteggio totale che il Comune di Caivano ha a credito è di circa 250 mila euro.

Il dirigente del V settore del Comune di Caivano, il dott. Coppola, ha inviato l’ennesima richiesta di pagamento, ora se non ci sono ulteriori novità ci potrebbe essere il distacco del primo dei due contatori elettrici, ora il rischio di restare senza energia elettrica è una drammatica realtà

Previous articleVALENTINA, LA NUOVA MONICA BELLUCCI, CHE SOGNA L’AMERICA…
Next articleNelle scuole, il progetto ‘Ri-vesti il mondo’
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here