Terra dei fuochi, importante forum oggi al corrieredelmezzogiorno

7
1706

NAPOLI – Terra dei Fuochi, ad un anno dalla legge di intervento straordinario del governo, cosa è successo? Quali sono i risultati delle analisi sanitarie o su terreni e prodotti agricoli? Perché ancora divisioni tra cosiddetti “negazionisti” e “allarmisti”, che non aiutano certo a fare chiarezza? Queste le domande poste dai giornalisti e dal direttore del Corriere del Mezzogiorno Antonio Polito al forum #terradeifuochi, oggi, a Massimo Fagnano, ordinario di Agronomia della Federico II che per il comitato interministeriale su Terra dei Fuochi ha lavorato su terreni e prodotti agricoli; a Luigi Costanzo, medico di base di Frattamaggiore e volontario dell’Isde-Medici per l’Ambiente, che con il Coordinamento comitati fuochi ha organizzato screening della tiroide nelle scuole medie; Antonio Marfella, oncologo Ircss Pascale e membro del direttivo Isde Campania; il parroco di Caivano don Maurizio Patriciello; Sergio Costa, comandante regionale del Corpo Forestale e per la Regione Campania il primo dirigente Ferdinando Romano, capo al Dipartimento della Salute e delle Risorse Naturali.

Tutte le riposte e i video su http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/napoli/cronaca/15_febbraio_18/terra-fuochi-un-anno-legge-potenzieremo-l-assistenza-sanitaria-f07e1708-b76f-11e4-96f2-0a8a3c7b0770.shtml

ad opera dei colleghi del Corriere del Mezzogiorno.

7 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here