Caivano, fermati perchè stavano rubando un cartellone pubblicitario

4
2342

Il bisogno aguzza l’ingegno! Approfittando del momento di confusione visto il forte vento e i danni causati sul territorio caivanese, due già noti alle forze dell’ordine hanno ben pensato di sostituirsi al personale per la manutenzione dei cartelloni pubblicitari 6×3, per smantellarli e rivenderli come ferro usato.

Ieri mattina E G. C., 45 anni, e C. D. V., 53 anni, entrambi di Caivano, armati di  flex con il motore a scoppio hanno preso a smontare un cartellone pubblicitario installato sul corso De Nicola nei pressi del Parco Verde.

La cosa è sembrata anomala ai carabinieri che conoscendo i due personaggi hanno indagato chiamando la ditta pubblicitaria proprietaria del cartellone e fermato immediatamente i due, accusati in concorso di furto aggravato, sono stati spediti agli arresti domiciliari, in attesa di essere processati per direttissima.

Previous articleCaivano, continua la pulizia programmatica. ECCO LE FOTO
Next articleA Favria (To) il il 3° Concorso Chitarristico Internazionale
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

4 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here