Iacp, preso dall’arma minore-Narcos, ecco con cosa è stato beccato…

14
5149

unoCAIVANO – I Carabinieri della Tenenza di Caivano, in pieno giorno,  hanno tratto in arresto il minore P. F., di soli  16 anni, perché sorpreso a spacciare all’interno del Rione IACP, complesso di edilizia popolare – meglio noto come  Bonx – realizzato in epoca post-terremoto e divenuto  per lo scarso interesse dell’ente proprietario nella gestione,  un esempio lampante di degrado, di abusi edilizi, occupazioni di immobili, marginalità e disagio sociale e per tali  motivi assiduamente frequentato, sia di giorno che di notte, da acquirenti e spacciatori di sostanze stupefacenti.

Assoldato come pusher è stato sorpreso dai militari  per la detenzione e lo spaccio oltre 60 grammi di droghe pesanti (cocaina, cobret, crack),  già suddivise in dosi un minore. Al termini degli accertamenti, stante la gravità del fatto veniva tradotto presso il centro di Prima Accoglienza di viale Colli Aminei. 

Grazie alle nuove norme introdotte dal governo Renzi, infatti, oggi è più facile per uno spacciatore evitare la galera.

Previous articleIl Vescovo Spinillo ferma il falso prete
Next articleCaivano, il liceo “Braucci” è tornato agibile, sabato a scuola…
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

14 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here