Fu abbracciato dal Papa, muore di tumore a 4 anni

26
3271

checco-638x425L’ennesima vittima innocente di cancro

Un altro lutto in Campania (Battipaglia) Francesco (Checco) di soli 4 anni, non ce l’ha fatta. A nulla è  servita la sua voglia di vivere, nè la benedizione di Papa Francesco avvenuta appena mercoledi scorso a Roma. Tutto è stato inutile ed un’altra giovane vita è stata spezzata.

L’associazione Noi genitori di tutti  ha così dichiarato:

Abbiamo il cuore a pezzi, le gambe stanche, le mani vuote!

I nostri figli muoiono mentre i veri mostri vivono in ricchezza; una ricchezza acquisita illecitamente avvelenando la nostra terra.

La ricchezza più bella, invece, a noi mamme, l’hanno strappata dalle nostre braccia.

Di fronte ad un numero sempre piu crescente di bambini ammalati di cancro provenienti anche da quelle zone ci chiediamo: “i confini delle terra dei fuochi rientrano davvero in quel 2% ?”.

L’unica risposta è il silenzio dello Stato.

Previous articleCaivano, il problema alla tubatura è più grave del previsto…
Next articleCaivano, in fase di montaggio il ricambio per il deflusso dell’acqua, dalle 19…
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

26 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here