Due casertane alla finale regionale di Miss Moda Italiana

0
4406

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
S. MARCO EVANGELISTA –
 Due ragazze casertane si sono aggiudicate ex aequo la seconda tappa campana di Miss Moda Italiana svoltasi al Grand Hotel Vanvitelli. Le vincitrici, che insieme alla seconda e alla terza hanno conquistato il via libera per la finale regionale del concorso, sono la liceale Jessica Affinito, 16 anni, residente a Gricignano di Aversa, 1.75, occhi e capelli castani, che ama la moda, e Giovanna Iodice di San Prisco, 15enne, alta 1.65 con occhi castani e capelli neri, che frequenta una scuola di moda proprio perché ama sfilare; al secondo posto Nancy Donnarumma, al terzo Pia Sarracino.

A sfidarsi sul tappeto, presentate dalla stupenda Marianna Acconcia, ben 25 miss provenienti dalle province di Napoli e Caserta, davanti ad una giuria presieduta dalla nota attrice Gegia, dalla conduttrice Anita Abete, dalle attrici Marianna Mercurio e Melania Cuccurullo, dalla rappresentante Dermacos Angela Zarrillo, dall’imprenditore e consigliere provinciale uscente Vincenzo Santangelo e da Antonella Cortese dell’agenzia Metropolis di Angelo Esposito, che ha organizzato l’evento con il sostegno degli sponsor e dei collaboratori Luigi Grassia e dell’attore Raffaele Bellopede.

Hanno intrattenuto il pubblico le cantanti Rosaria Scognamiglio e Lilia, la trasformista Laura Matrone. Ospite d’onore la Miss Moda Italiana 2014, Andrea Del Prete, e le tre miss già finaliste regionali, Annamaria Ravanni, Simona Piccolo e Maria Rosaria Pelaggi.



OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Previous articleIniziative 70° Anniversario della Festa della Liberazione
Next articleColpo di scena, Sel lascia Luigi Sirico: coalizione troppo spostata a destra… ecco chi candida
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here