Campo giovani 2015, inizia la 7 edizione

0
1552

Campogiovani vuol dire una settimana da protagonisti in difesa dell’ambiente e del territorio, a sostegno e servizio dell’Italia.
E’ un’opportunità per una entusiasmante esperienza che quest’anno potrà coinvolgere circa 2.000 ragazzi .Una settimana per apprendere nozioni utili, fare amicizia, conoscere persone straordinarie, scoprire attitudini e soddisfare la propria voglia di impegno civile.
Campogiovani è stato organizzato in collaborazione con la Marina Militare e la Croce Rossa Italiana.

MARINA MILITARE

Una vacanza col vento in poppa: dieci giorni indimenticabili al timone di una barca a vela, con la guida e i consigli degli istruttori specializzati della Marina.

I corsi velici, della durata di 10 giorni, sono riservati a 300 studenti delle scuole medie superiori nati negli anni 1998, 1999 e 2000 e si svolgeranno presso l’Accademia Navale di Livorno, la Scuola Sottufficiali di La Maddalena e la Scuola N.M. Morosini di Venezia.

La domanda di partecipazione, corredata dalla documentazione richiesta, deve essere presentata entro 8 giugno 2015.

CROCE ROSSA

Una settimana per avvicinare i giovani alle tematiche dell’educazione alla salute, alla pace, al servizio verso la propria comunità – anche durante le fasi di un’emergenza – ed alla cooperazione internazionale. Questi gli obiettivi che caratterizzano i campi estivi organizzati dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale e l’Associazione italiana della Croce Rossa. Dopo il successo delle precedenti edizioni, per il sesto anno consecutivo la Croce Rossa mette a disposizione 825 posti, divisi in 38 corsi attivati in tutta Italia, per giovani di età compresa tra i 14 e i 20 anni.

La domanda di partecipazione, corredata dalla documentazione richiesta, deve essere presentata entro 8 giugno 2015.

Ecco il link per le iscrizioni: http://www.campogiovani.it/informazioni2015.aspx

 

 

 

Previous articleCaivano, costituite le commissioni condono edilizio
Next articlePartita la rimozione di parte dei rifiuti del sito di Caivano
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here