Rischio crollo per un muro dell’isola ecologica. E nessuno toglie più le erbacce…

0
1712





IMG-20150711-WA0006di FRANCESCO CELIENTO

CAIVANO – Rischia di crollare un basso muro di cinta del passaggio pedonale davanti all’isola ecologica di via Rosselli. Infatti, la struttura (come vedete nella foto di copertina) presenta una spaccatura evidente fra pavimento e muro di cinta su cui si appoggio il cordolo. Inoltre, nessuno taglia l’erba davanti al piccolo passaggio, sembra che da quando sia andato via il commissario Contarino sia calata l’attenzione su questi piccoli problemi (vedi foto sopra). Facciamo appello al sindaco Monopoli che, come a Giugliano con i cani, si faccia una passeggiata anche all’isola ecologica e risolva al più presto la non grave problematica.

La struttura è gestita dalla ditta Buttol, appaltatrice per conto del Comune, del servizio integrato di igiene urbana su tutto il territorio.

Previous articleCaivano, si stringe il cerchio sul mostro che uccise la piccola Fortuna, diverse incongruenze al vaglio
Next articleCaivano, scuola e impresa insieme per il futuro dei giovani del territorio
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here