Un’altra ditta per pulire la città stasera 5 agosto

0
2477

di FRANCESCO CELIENTO

CAIVANO –Arriva finalmente il pugno duro. Il sindaco Monopoli, ha fatto sapere tramite il suo profilo Facebook cinque minuti fa (ore 18.43), che ha firmato un’ordinanza di pulizia straordinaria del paese per una giornata, affidandolo ad un’altra ditta, visto che la ditta appaltatrice Buttol , nonostante la recente proroga di sei mesi, ha ricevuto dal Comune tre diffide per altrettanti giorni di agosto in cui non avrebbe svolto a dovere il suo compito.

“Ho firmato un’ordinanza sindacale – dice Monopoli -. Il Comune non pagherà un euro in più grazie alla penali applicate alla ditta inadempiente. Con coraggio e con tanto amore per il mio paese ci metto la faccia e la firma. Come sempre. L’interesse collettivo è il mio unico obiettivo. E’ faticoso. Ci vorrà tempo per scardinare un sistema negativo radicato nella nostra città. Da solo posso fare poco, ma svolgerò la mia parte sperando di trovare su questo cammino di buon governo, pieno di insidie, tanta gente, i miei concittadini, che vogliono davvero che qualcosa in questa terra cambi. Oltre le strumentalizzazioni, il fango gratuito e l’affarismo. Commetterò pure degli errori perché solo chi non opera non sbaglia. Ma fino a quando questa esperienza andrà avanti, con l’aiuto della mia squadra di governo, assessori, consiglieri, partiti, movimenti, simpatizzanti, cittadini, ci metterò tanta passione e tanto coraggio”.

Previous articleSpari nella zona di San Giovanni: ma nessuno vede o sente qualcosa
Next articleCaivano, operai di una fabbrica del settore acciaio, rilevano l’azienda
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here