Guardie per l’ambiente, a ottobre il corso a Napoli

0
2431

ManifestoCorsoGenerico2015L’Associazione Nazionale GUARDIE PER L’AMBIENTE organizza corsi di formazione per guardie particolari giurate da destinare al proprio servizio di vigilanza ecozoofilo. Alla «GUARDIA PER L’AMBIENTE» è attribuito il compito di informazione e intervento in caso di calamità naturali e di protezione civile. In particolari aree tematiche, se nominata g.p.g., svolge anche attività di vigilanza.

PROGRAMMA DI INSEGNAMENTO
Il corso avrà ad oggetto le seguenti materie: elementi di educazione ambientale; tutela della flora e degli animali; della natura, del paesaggio, dei beni archeologici e culturali; tutela dell’aria e dell’acqua; smaltimento rifiuti; inquinamento acustico; inquinamento radioattivo; lotta al bracconaggio; la funzioni di vigilanza e controllo della «GUARDIA PER L’AMBIENTE».

DOMANDA DI AMMISSIONE
L’iscrizione al corso per «GUARDIA PER L’AMBIENTE» è gratuita per i soci (costo di 100 € per i non soci)e aperta a tutti i cittadini di età superiore ai diciotto anni e in possesso della licenza della scuola dell’obbligo. Avranno precedenza i cittadini che hanno svolto, ovvero svolgano, servizio di polizia nelle forze istituzionali (Corpo Forestale dello Stato, Guardia di Finanza, Carabinieri, Polizia di Stato, Polizia Penitenziaria, Polizia Municipale, ecc.). Le aspiranti «GUARDIE PER L’AMBIENTE» dovranno dichiarare di impegnarsi ad assicurare, una volta superato l’esame e conseguito i titoli abilitativi necessari, almeno dieci ore mensili di attività volontaria.

Per l’iscrizione basta compilare il format all’indirizzo  http://www.guardieperlambiente.it/index.php/component/k2/corsi-in-formazione-2015

 

Previous articlePrima riunione della Consulta per l’Ambiente, ma realmente non esiste ancora!
Next articleEccellenza A, pari della Caivanese a Volla
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here