Giuliano (Movimento 5 Stelle): sono un semplice attivista di Grillo, puliamo noi le scuole perchè il Comune è inadempiente

1
1793

12064204_10206790067302208_733838152_nCAIVANO – L’attivista del Meetup Movimento di Caivano, Francesco Giuliano (nella foto a destra accanto al vicepresidente della Camera dei Deputati Luigi Di Maio) ha voluto chiarire la sua posizione dopo un nostro articolo pubblicato giorni fa e illustrato i nuovi progetti del movimento. Giuliano innanzitutto ha voluto spiegare di non essere il massimo esponente del Movimento 5 Stelle, ma un semplice attivista come gli altri, perché all’interno del gruppo non esistono né ruoli né mansioni particolari, tutti sono sullo stesso piano, infatti vige la regola del 1 vale 1.

Quali le nuove iniziative del movimento, a partire da «Piazza Pulita»?

“La nostra è una iniziativa partita per sensibilizzare sia l’amministrazione che i cittadini stessi, abbiamo deciso di farla perché non possiamo più aspettare che il Comune continui a non trovare un’alternativa, quindi, ci siamo armati di spirito di volontà e qualche attrezzo acquistato di tasca nostra e abbiamo ripulito i marciapiedi più vicini alle scuole.  A prescindere dalle erbacce, in alcuni casi quasi piante vere e proprie, tante feci di cani che vuoi per inciviltà, vuoi per randagismo, spopolano in strada, ma il problema più grave è che sono totalmente insicuri. In alcuni ci sono dei veri fossi, mancanza di cordoli e salite per disabili. Però, posso dire che nell’ultima occasione abbiamo trovato anche tanta disponibilità da parte dei nostri concittadini. Infatti alcuni di loro ci hanno offerto dei guanti, palette e scope, donato acqua, thè e una vecchietta ha fatto anche il caffè per tutti”.

 

Per quanto tempo proseguirà la vostra iniziativa?

“Noi siamo partiti e non ci siamo dati una scadenza. Abbiamo deciso di incominciare dai luoghi più frequentati dai bambini e dagli anziani, soggetti più a rischio, quindi scuole e chiese. Certamente abbiamo iniziato e non vogliamo certo fermarci a questa, tante saranno le iniziative che ancora faremo, e sempre per il bene comune”.

12041846_1138119709549591_1751231016_n 12047294_1138119819549580_373306064_n 12048797_1138119712882924_1960064239_n 12048867_1138119836216245_2098500321_n 12053193_1138119676216261_1636455123_n 12053393_1138119702882925_582032431_n 12064113_1138119806216248_1966573587_n 12067338_1138119692882926_477994240_n 12077021_1138119792882916_503548990_n 12080711_1138119822882913_1118844399_n 12080737_1138119722882923_355576332_n 12081370_1138119696216259_149182227_n

Previous articleSciopero dei netturbini: ancora piccoli cumuli di spazzatura nelle strade…
Next articleWi-fi gratuito e beffardo a Caivano: internet del tutto assente
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here