Sciopero dei netturbini: ancora piccoli cumuli di spazzatura nelle strade…

0
1564

di FRANCESCO CELIENTO

CAIVANO – Di nuovo con la spazzatura nelle strade. La storia si ripete, purtroppo. Stamane i caivanesi si sono ritrovati con il pattume non raccolto, un’abitudine da queste parti nonostante paghino una salata tassa sui rifiuti, che il sindaco Monopoli ha deciso che non venisse aumentata ma neanche diminuita, come sarebbe più giusto. Molti cittadini – e noi stessi abbiamo verificato – ci segnalano anche che gli operatori spesso mischiano i vari tipi di rifiuti differenziati. Secondo fonti vicine al Comune, il disservizio si sarebbe verificato per uno sciopero delle maestranze della ditta Buttol, appaltatrice del servizio grazie all’ennesima proroga concessa dalla giunta Monopoli in attesa della gara europea, che sembra la promessa del ponte sullo Stretto di Messina. Il Comune ha contestato il disservizio alla Buttol, la quale ha promesso che entro stasera, come ci dice l’assessore competente, Claudio Castaldo, di ripulire la città, l’ente locale, che non c’entra nulla nel contenzioso che oppone gli operai alla ditta, comunque ha già avvisato che scatteranno subito le ennesime penali in caso di mancata raccolta.

Previous articleCaivano. Nel week end l’80esima Coppa Caivano
Next articleGiuliano (Movimento 5 Stelle): sono un semplice attivista di Grillo, puliamo noi le scuole perchè il Comune è inadempiente
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here