Alla “Cilea-Mameli” arriva la “classe virtuale”

0
1905

12047645_924791570901409_183566435_n
DI FRANCESCO CELIENTO

CAIVANO – La “Cilea-Mameli” è la prima scuola caivanese ad attivare la innovativa piattaforma di E-Lerning, ovvero la condivisione di materiale e lezioni sul web per gli alunni. In pratica funziona così: i docenti caricano sul portale della scuola le varie lezioni , in formato web o pdf, i ragazzi, comodamente da casa, possono così accedere, tramite password, alla classe virtuale rivedendo le lezioni ricevute o che, per un motivo od un altro, non hanno potuto seguire. “Abbiamo stipulato  – aggiunge la dirigente scolastica Rosalba Peluso (nella foto con il docente Fabrizio Emanuel Sirignano) – una convenzione per la formazione dei docenti e degli alunni con l’Università suor Orsola Benincasa”.

Previous articleCalcio. Anticipo oggi per la Caivanese
Next articleBOYS CAIVANESE – SAN GIORGIO 0-1
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here