Sequestrato dai vigili una parte del nuovo discount di Caivano

0
4379

discountdi FRANCESCO CELIENTO

CAIVANO – Sigilli a due manufatti attigui e facenti parte del nuovo discount di prossima apertura in via Atellana. L’operazione è stata condotta dalla polizia locale di Caivano, comandata dal maggiore Gaetano Alborino in persona. Secondo le accuse mosse dai vigili urbani, i due capannoni sono utilizzati in difformità alla destinazione urbanistica. Denunciato alla Procura di Napoli Nord il proprietario dell’area, un noto imprenditore di Caivano.

La società titolare del discount, del tutto estranea all’abuso edilizio risalente a tanti anni fa, avrebbe comunque per il resto tutte le carte per aprire il supermercato alimentari e detersivi e, comunque, avrebbe già fatto ricorso in tribunale per ottenere il dissequestro dei due manufatti.

Previous articleLa Caivanese pareggia col Portici. Tutti i risultati degli anticipi
Next articleFANNY NEGUESHA IN ABITO BIANCO PER MIA SPOSA
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here