FANNY NEGUESHA IN ABITO BIANCO PER MIA SPOSA

0
1823
TRENTOLA DUCENTA – Un pubblico entusiasta ha salutato Fanny Neguesha, ospite speciale della serata finale della Fiera Mia Sposa, il salone campano del wedding di Trentola Ducenta (CE). La modella e cantante belga, madrina della manifestazione casertana dedicata agli sposi giunta quest’anno alla IX edizione, ha incontrato il pubblico ed i fan sfilando in abito bianco per la passerella conclusiva dei nove giorni di kermesse.
Fanny Neguesha, protagonista della campagna pubblicitaria che ha accompagnato l’evento, ha ringraziato il pubblico campano che già l’aveva accolta con affetto lo scorso ottobre in occasione della sua visita per le strade del centro storico di Aversa, dove è stato realizzato il servizio fotografico in cui indossa l’abito da sposa realizzato per lei dallo stilista Francesco Arena. Con lo stesso abito, una creazione Francesco Arena Diamond in seta, pizzo leggero, cristalli Swarovsky e preziosi diamanti, modello “Fanny”, appunto, in onore della sua indossatrice, la modella belga ha poi calcato la passerella della fiera campana tra gli applausi ed i flash dei fotografi.

Fanny Neguesha ha ringraziato gli organizzatori per averle regalato l’emozione di indossare il velo nuziale ed ha rivolto parole calorose per il pubblico in sala per l’accoglienza ricevuta. A proposito del matrimonio ha aggiunto: “È un sogno che si realizza, ed è così per tutte le donne, spero che un giorno sarà così anche per me.”
A proposito dell’amore e della scelta del partner ha poi continuato: “Bisogna farlo col cuore. Bisogna essere sicuri della propria scelta perché dura per tutta la vita.”

Conclusa la visita in Italia Fanny Neguesha ha confermato il suo rientro in Francia per ultimare la produzione del suo primo disco che uscirà il prossimo marzo.
Previous articleSequestrato dai vigili una parte del nuovo discount di Caivano
Next articleIl Napoli batte l’Inter, ma un giornalista offende Caivano
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here