FRATTAMINORE, CARABINIERI IN CLASSE PER I FUOCHI D’ARTIFICIO. IL COMUNE RINGRAZIA L’ARMA

0
2913

logo-ancFRATTAMINORE – Carabinieri in classe per spiegare il grave fenomeno dell’impiego di fuochi d’artificio pericolosi, messi in commercio da venditori abusivi nel periodo delle festività natalizie La manifestazione si è svolta sul tema “Consigli sui petardi”, sia presso la scuola media “Novio Atellano” che la elementare “Cristoforo Colombo”.

La lezione è stata tenuta luogotenente Marino Franzone, dell’Associazione Nazionale Carabinieri, e dal comandante della stazione di Frattamaggiore, maresciallo Marcello Montinaro, con la proiezione di oltre 40 slaides. Circa 160 alunni complessivi presenti di entrambe le scuole. Viva ed attenta partecipazione degli studenti e del corpo docente.

Ricevuti espressioni di gratitudine dai dirigenti scolastici che hanno apprezzato l’intervento dell’Arma, condividendo l’evento e  auspicandone altri d’interesse collettivo.

La lezione è stata resa possibile grazie alla sensibilità mostrata dall’Arma dei Carabinieri e dall’A.N.C. ed ha suscitato consensi, gradimento e plauso da parte dei dirigenti scolatici e degli insegnati nonché da parte degli stessi alunni.

Un vivo ringraziamento viene rivolto dal Commissario Prefettizio del Comune di Frattaminore Gabriella D’Orso e dal Sub-Commissario vicario Salvatore Carli al capitano Pierangelo Iannicca, comandante della compagnia dell’Arma di Casoria, al comandante della stazione di Frattamaggiore e al luogotenente Marino Fronzone, presidente provinciale Protezione Civile dell’A.N.C.

Previous articleCaivano: estorsione in casa per comprarsi la dose, arrestato un 37enne
Next articleCaivano, due bombe ritrovate nel centro cittadino…
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here