Caivano, due bombe ritrovate nel centro cittadino…

0
6942

bomba

di FRANCESCO CELIENTO

CAIVANO – Domani (16 dicembre) saranno fatti brillare due ordigni della Seconda Guerra Mondiale ritrovati nella zona di Santa Barbara. Infatti, alcuni giorni fa una ditta edile, scavando in un terreno, ha scoperto le due bombe da mortaio, simili a quella riprodotta nella foto sopra. Subito sono state chiamate le forze dell’ordine. Sul posto i carabinieri della tenenza di Caivano, guidati dall’ufficiale Ottavio Abeille, i quali hanno immediatamente allertato la prefettura di Napoli, che a sua volta ha avvisato il reparto Genio Guastatori dell’esercito, che domani mattina (16 dicembre) provvederà a prelevare gli ordigno bellici e farli brillare, ovviamente, in una zona non abitata, individuata dal Comune di Caivano, anch’esso naturalmente avvisato del ritrovamento. Il terreno interessato al ritrovamento è costantemente vigilato.

Previous articleFRATTAMINORE, CARABINIERI IN CLASSE PER I FUOCHI D’ARTIFICIO. IL COMUNE RINGRAZIA L’ARMA
Next articleOggi la partita del cuore, “Una rete d’amore” a Cardito
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here