Residente di Caivano arrestato dai carabinieri ad Afragola. Ecco perchè…

0
2324

AFRAGOLA – In libertà vigilata, con obbligo di dimora a Caivano, viene beccato dai Carabinieri ad Afragola. Tenta di fuggire, ma è tutto inutile: arrestato. I Carabinieri della stazione di Crispano, insieme ai colleghi del 10° Reggimento “Campania”, hanno fermato un uomo con precedenti per violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e trasgressione degli obblighi della libertà vigilata.

Si tratta di S. B., 37enne di Caivano, sottoposto alla libertà vigilata con l’obbligo di dimora nel Comune di residenza. Durante il servizio di pattuglia, i militari lo hanno notato a piedi lungo via Rocco ad Afragola, in violazione dell’obbligo di restare nel territorio di Caivano. Lui per sottrarsi al controllo ha tentato di dileguarsi a piedi, ma dopo pochi attimi è stato raggiunto dalle forze dell’ordine e bloccato. Ha continuato a fare resistenza ai Carabinieri usando violenza, finché è stato ammanettato e arrestato. Ora è in attesa del rito imagesdirettissimo.

Previous articleMistero sui cumuli di rifiuti incendiati nella notte in mezza Caivano
Next articlePatriciello: ‘ Si continua a sversare e i media parlano di Sarri e Mancini !’
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here