Truffe agli anziani, un convegno coi Carabinieri a Frattaminore

0
3448

truffa-anziani

FRATTAMINORE – La sicurezza degli anziani al centro dell’incontro organizzato dall’Associazione Nazionale Carabinieri, sezione di Frattaminore. Martedì 16 febbraio, presso il circolo didattico “Cristoforo Colombo”, adiacente alla sezione dell’Arma, in via Manzoni 1, il comandante della Compagnia dei Carabinieri di Casoria, capitano Pierangelo Iannicca, spiegherà come difendersi dalle truffe nei confronti degli anziani, di come tutelare la loro sicurezza, alla luce dei sempre più frequenti casi di cronaca che vedono come principali vittime vecchietti soli, spesso imbrogliati, e nei casi più gravi anche maltrattati e feriti, nelle proprie case.  L’incontro rientra nel progetto “We for you”, una serie di iniziative culturali e sociali promosse dalla sezione.

Previous articleCaivano, nasce lo “Sportello Amico Online” grazie ai consiglieri di Forza Italia
Next articleLa Caivanese cade a Casagiove, dietro risale la Sessana
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here