Sciopero dei netturbini il 15 giugno. La Buttol, intanto, ha vinto la gara europea dei rifiuti

0
3600

?????????????

DI FRANCESCO CELIENTO

CAIVANO – Possibili ripercussioni sulla raccolta dei rifiuti domani mattina mercoledì 15 giugno. Infatti i sindacati di settore, aderenti alla Cgil, hanno proclamato lo sciopero nazionale dei dipendenti delle aziende pubbliche e private dell’igiene urbana. Intanto, è stata espletata a Caivano la prima gara europea della raccolta dei rifiuti, che durerà 5 anni. Sarà un caso ma anche in questo caso, scusate il gioco di parole, ha vinto la Buttol srl, la ditta che già deteneva, in regime di proroga da due anni e più, il lucroso appalto.

Per un pelo l’azienda con sede legale a Vas, in Veneto, si è aggiudicata la gara di Caivano. La commissione gli ha assegnato un punteggio totale (offerta economica+offerta tecnica) di 88,92; la seconda, la Tekra Servizi  ha ottenuto l’87,80, mentre nettamente distanziata è rimasto il Consorzio Gema (73,96). Non ci dovrebbe essere nessun aumento della tassa come va dicendo qualcuno. “Grazie a questa gara – dice il funzionario responsabile, Vito Coppola – l’azienda appaltatrice adesso dovrà fornire molti più servizi al Comune, come, cito a titolo di esempio, l’impiego quotidiano di due spazzatrici”.

Anche per l’altra gara d’appalto europea espletata dalla giunta Monopoli, quella sul mantenimento dei cani randagi, vinse la stessa ditta che già deteneva l’appalto con il sistema delle proroghe.

Previous articleVIDEO. Consiglio Comunale del 9 giugno, Poliso snocciola i numeri della crisi economica
Next article“Caserta Tatto Convention” dal 17 al 19 giugno 2016
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here