Caivano, pregiudicato arrestato per spaccio nella “centrale” piazza San Giovanni

0
6526
ipp


carabinieri_61_original-2di FRANCESCO CELIENTO

CAIVANO – Preso pregiudicato mentre smerciava hashish. Ieri sera (8 agosto) intorno alle 20.30 nella rete dei carabinieri della tenenza di Caivano, che tenevano d’occhio piazza Francesco Russo (detta piazza San Giovanni), considerata una delle maggiore zone di spaccio di stupefacenti di Caivano, è finito E.L., 60 anni, aresidente nelle vicinanze, sorpreso mentre cedeva 5 grammi di hashish ad un acquirente di Crispano, anche lui già noto alle forze dell’ordine. I militari dell’Arma, a seguito della perquisizione personale, hanno rinvenuto pure 95 euro in contanti, che ritengono sia il frutto dell’attività illecita esercitata dall’uomo e sequestrata la somma. E. L., ad un controllo al terminale, è risultato che già nella primavera scorsa era stato denunciato dai carabinieri della stazione di Crispano per lo stesso reato. Adesso è rinchiuso in cella in attesa del processo per direttissima che si terrà domattina (mercoledì 10 agosto) presso la sezione feriale del Tribunale di Napoli Nord.

Previous articleLA TRAGEDIA DI CASORIA: SETTIMANA MALEDETTA, SCIPPI, RAPINE, INSEGUIMENTI, DROGA, FURTI.
Next articlePicchia l’ex moglie, stalker scappa a Caivano, ma viene lo stesso arrestato
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here