Classico scippo in via S. Arcangelo, ruba una borsa ad una signora, rimasta ferita

0
7009

scippo-mega800

di FRANCESCO CELIENTO

CAIVANO – Ore 13.10 del 30 settembre: Caivano, incrocio fra corso Umberto e via S. Arcangelo, una signora di mezza età, forse un’insegnante, si sta avviando verso quest’ultima strada, è altezza della scuola “Papa Giovanni” quando irrompe uno scippatore su un motorino, gli si avvicina e la scaraventa a terra per portarle via la borsa, senza complimenti. La malcapitata purtroppo cade e lamenta dolori al braccio e alla spalla destra, i presenti avvisano subito i soccorsi, sul posto piombano due auto dei Carabinieri, i vigili urbani, e il 118, l’ambulanza è giunta qualche minuto fa (ore 13.34) per trasportare la povera donna in ospedale. Indagini per risalire all’autore dell’efferato gesto.

Previous articleNapoli, celebrazioni per il 73esimo anniversario delle “Quattro giornate di Napoli”
Next articleOperazione a largo raggio dei Carabinieri: sequestrata droga e impianto di videosorveglianza, controllate auto e moto
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here