Le condizioni della bambina ricoverata d’urgenza per percosse

0
3495
Le condizioni della bambina ricoverata d'urgenza per percosse

Dopo la morte del bambino di sette anni avvenuta a Cardito, la sua sorellina, ricoverata al reparto di degenza di Neurochirurgia del Santobono di Napoli viene monitorata costantemente.

Quando è stata soccorsa, la bimba mostrava gravi lesioni al volto, in condizioni gravissime, ma non rischia la vita. I medici le hanno diagnosticato un trauma cranico-facciale e contusioni multiple per il corpo da percosse.

La bambina è vigile e cosciente, per fortuna non ha deficit motori e le indagini praticate non hanno mostrato lesioni agli organi. Le condizioni cliniche e psicologiche impongono un continuo monitoraggio del personale del reparto.

Gli investigatori stanno sentendo la mamma dei bimbi, una donna di 30 anni originaria di Cardito ed anche il suo compagno di origini tunisine di 24 anni. La coppia viveva in zona da alcuni anni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here