Shock a Cardito, morto un bambino di 7 anni, la sorellina di 8 grave ma fuori pericolo di vita

0
3824

CARDITO – Una tragedia quella appena accaduta nel centro storico di Cardito, in via Marconi, poche ore fa, quando a seguito di una probabile lite tra una donna italiana e il suo compagno di origini tunisine, i vicini di casa hanno avvertito la Polizia ed è intervenuta una volante del commissariato di Afragola.

Al momento dell’arrivo, nell’abitazione i poliziotti hanno trovato un bambino privo di vita, di soli sette anni. La sorellina, di otto anni, massacrata di botte ed infine una bimba di quattro anni, per fortuna illesa. La bimba di sette anni è stata subito ricoverata all’ospedale pediatrico di Napoli Santobono, è grave ma non in pericolo di vita.

Sul posto è giunto il magistrato di turno della Procura di Napoli Nord che coordina le indagini, mentre i due conviventi, sono stati trasportati al commissariato di Afragola, dove vengono ascoltati dagli agenti, con il supporto dei colleghi della omicidi della Squadra Mobile della Questura di Napoli. Probabile indiziato l’extracomunitario, ancora sotto torchio da parte degli inquirenti.

Le indagini propendono per una lite al termine del quale ci sono andati di mezzo, come capita spesso, dei bambini innocenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here