Differenziata, Casoria raggiunge il 53% a Caivano non ci sono nemmeno i dati

0
1236

Due realtà vicine geograficamente e molto lontane dai numeri della raccolta differenziata.

Caivano pare che con l’arrivo della nuova ditta, la Green Line, abbia migliorato la sua situazione, ma i dati non compaiono da nessuna parte. Gli ultimi formulari visibili risalgono all’estate 2019, poi nulla più e pare che nel periodo di agosto con l’ennesima crisi si sia toccato anche il 15%, mai dati così bassi.

Il lavoro, invece, della nuova amministrazione a Casoria con il sindaco Raffaele Bene, raccoglie i frutti anche per quanto riguarda la raccolta differenziata. Dalla comunicazione dell’assessore Francesco Russo è in aumento la percentuale della raccolta differenziata su tutto il territorio di Casoria.

Rispetto al precedente mese in cui la percentuale raggiunta è stata circa del 45%, nel mese di febbraio si è registrato un aumento graduale e costante della percentuale di raccolta differenziata dei rifiuti urbani che si è assestato intorno al 53%.
Gli ottimi risultati raggiunti lasciano ben sperare che la città di Casoria possa in tal senso allinearsi ai Comuni più virtuosi.
L’invito rivolto alla cittadinanza è quello di continuare a collaborare nel corretto conferimento dei rifiuti nell’ambito della raccolta differenziata. Un comportamento responsabile oltre a ridurre l’impatto ambientale dei rifiuti comporta minori costi per lo smaltimento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here