Sfiorata la tragedia nella zona Asi, autoarticolato si ribalta

0
2381

E’ andata bene questa mattina nella zona Asi di Pascarola, dove, per fortuna, non ci sono stati danni a persone. Poco dopo le 9 un autoarticolato diretto alla WBO ItalCables alla prima rotonda dopo l’ingresso principale della zona industriale si è capovolto, probabilmente per una azione improvvisa dell’autista e per il pesante carico si è girato sul lato destro perdendo tutto il materiale trasportato.

Il mezzo trasportava acciaio e parte del carico e del cassone del mezzo ha travolto le automobili parcheggiate sul bordo della curva. Tre le auto coinvolte in maniera grave: una Fiat Panda, una Alfa Romeo Mito e una Fiat Punto che è stata scaraventata nella cunetta laterale.

L’organizzazione del consorzio è subito intervenuta con le squadre della sicurezza interna con Il Notturno col comandante Giuseppe Barra che in breve tempo ha organizzato la viabilità e la messa in sicurezza dei mezzi con un lavoro impeccabile.

In poco meno di due ore tutta la zona è stata sgombrata e si è potuto nuovamente circolare senza restrizioni.

Navas e l’ avvocato Scaramuzzino

Il vicepresidente del consorzio Asi  Nino Navas ha voluto chiarire alcune problematiche in risoluzione: ‘E’ il secondo incidente in due giorni nella nostra zona industriale, purtroppo abbiamo notato molta distrazione da parte degli autotrasportatori e chiediamo assolutamente massima sicurezza, per loro, per noi e per le persone che circolano all’interno del consorzio. Alle aziende abbiamo più volte chiesto che controllino i propri dipendenti dove parcheggiano le proprie auto, ogni azienda ha un parcheggio dedicato ed è assolutamente vietato parcheggiare in strada. Faccio i complimenti alla nostra sicurezza interna, alla ditta Il Notturno e al comandante Barra per il prezioso e puntale lavoro svolto sempre e in queste situazioni di grande pericolo’

L’incidente di lunedì 12  luglio

Ne parlava proprio il vicepresidente Navas, lunedì 12 luglio un grosso mezzo ha perso, sempre nella zona Asi,  centine metalliche per tunnel e gallerie, probabilmente perchè non fissate al meglio. Anche in quella occasione, fortunatamente, nessuna persona è rimasta ferita.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here