Debutta l’orchestra giovanile di Benevento, tra i partecipanti dei giovani di Caivano

0
1855

Nella splendida cornice del Teatro comunale Vittorio Emanuele di Benevento, ha debuttato ieri, domenica 23 aprile alle 18.30, l’ OFB juni, orchestra giovanile nata dalle attività culturali dell’Orchestra Filarmonica di Benevento.

Un progetto ambizioso, che ha come obiettivo quello di creare una filiera sana e consapevole nel contesto musicale beneventano; solo nello scorso settembre le audizioni per la creazione dell’organico hanno fatto registrare più di 80 partecipanti: giovani talenti locali, ma anche provenienti da fuori regione che si mettono in gioco per migliorarsi, guidati dai tutor e dal direttore d’orchestra Letizia Vennarini – classe 1993. 

Tra i partecipanti, dei giovani di Caivano, Antonio Massaro, secondo flauto principale, poi Giancarlo Bernardo, flautista, Erika Perrotta, chitarra, e altre due flautiste Silvana Levi e Ludovica Lanna, che hanno accompagnato il programma nell’esecuzione della Sinfonia dei giocattoli, in tedesco nota come Kindersinfonie, di autore incerto, ma semplice e dal carattere gioioso; Morgenstimmung Anitras Tanz dalla Peer Gynt Suite n. 1 di Grieg e una selezione di danze dalle suite orchestrali della Carmen di Bizet. I brani sono stati intramezzati dalla recitazione, affidata a Pierpaolo Palma, di testi appositamente scritti per l’occasione da Maya Martini.

Va ricordato che questa attività, come tutte quelle dell’Orchestra Filarmonica di Benevento, è inserita in un cartellone che porta la firma della pianista Beatrice Rana, direttore artistico, e che esse sono realizzate con il contributo del Ministero della Cultura e della Regione Campania, con il patrocinio morale del Comune e della Provincia di Benevento ed in partnership con l’Università degli Studi del Sannio e il Pastificio Rummo.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here