Addio a Luigi Serrao, morto in un incidente stradale in Toscana

0
9573

Triste notizia per la comunità di Caivano, per la scomparsa di Luigi Serrao di 42 anni. Molto noto nel nostro territorio, ricordato dai suoi più cari amici con tanto dolore, Luigi, da qualche anno si era trasferito in Toscana, dove lavorava nel settore edile. Ieri, purtroppo, è deceduto a seguito di un incidente stradale, di cui ancora non sono chiare le dinamiche. 

Sabato mattina, 29 aprile, sulla Tosco Romagnola proprio all’altezza di Montelupo, la moto scura di Luigi e un Suv si sono scontrate, e sono finite una contro l’altra, per cause adesso al vaglio della Polizia Municipale. Aveva da poco piovuto e il manto stradale umido avrà contribuito alla perdita di controllo del mezzo. Subito dopo lo scontro diversi automobilisti che passavano hanno dato l’allarme al 118. Sono arrivati le ambulanze e l’elicottero Pegaso. Ogni tentativo di rianimazione è stato vano. Troppo gravi le ferite riportate.

Luigi era residente a Montelupo Fiorentino ed era originario di Caivano. Era attivo anche nell’associazionismo. Era stato coordinatore di Federterziario Toscana ed era attualmente consigliere di Federterziario Turismo. 

La salma sarà trasportata tra qualche giorno a Caivano, dove si svolgeranno i funerali al Santuario di Campiglione. 

 

Previous articleTariffe alle stelle per i servizi cimiteriali
Next articleIl programma del mese mariano, e della festa di Campiglione
Laureata in sociologia, con curriculum socio-antropologico alla Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista, blogger e social media manager. E' stata vice segretario nel direttivo del SUGC (Sindacato Unitario Giornalisti Campania) dal 2019 al 2023. Ha lavorato come docente di sociologia per enti di formazione. Appassionata di tecnologia e moda, collabora con varie emittenti televisive per interviste e servizi. Blogger d'autore per Fanpage, dal 2012 al 2019, fondatrice del blog "Respirando Rosa". Adora i contrasti e le sfumature, decisamente una fiera anti-conformista, contro i sistemi di pensiero strutturati e le mentalità chiuse.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here