Custodia cautelare per quattro persone di Caivano per spaccio di droga

0
1974

All’esito di attività d’indagine diretta da questa Procura della Repubblica, i Carabinieri della Compagnia di Cavano, in data odierna, hanno dato esecuzione ad un’Ordinanza di Custodia Cautelare Personale, emessa dall’Ufficio GIP del Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di V.P. di anni 56, V.M. di anni 64,V.F. di anni 20 e S.G. di anni 62.

In particolare, l’attività investigativa svolta, supportata dal sequestro di cose pertinenti e/o costituenti corpo di reato, ha permesso di individuare una piazza di spaccio di stupefacenti del tipo “crack-cocaina” in un’abitazione di edilizia popolare di Caivano, gestita da V.P., coadiuvata dagli altri destinatari della misura cautelare eseguita, tutti parti attive nell’attività di spaccio, con i ruoli di “pali”, supportati anche da sofisticati sistemi abusivi di videosorveglianza dell’intero rione popolare, alimentati sottraendo energia elettrica dall’ ascensore condominiale, utile a scorgere l’arrivo delle forze di polizia.

L’attività di indagine – diretta dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord – ha permesso di disarticolare la piazza di spaccio, capace di approvvigionare quotidianamente assuntori di sostanze stupefacenti, provenienti da tutta la Campania e regioni limitrofe.

A V. P. sono state contestate le violazioni di cui all’art. 73 del D.P.R. nr. 309/1990 comma 1, art. 633, 639 bis, 624 comma 1 e comma 3, 625 nr. 2, 7 e 7 bis e 635 comma 2 n. 1 del codice penale e veniva associata presso l’istituto penitenziario di Pozzuoli.

Ai suoi sodali è stata contestata la violazione di cui all’art. 73 del D.P.R. nr. 309/1990 comma 1 in concorso e venivano tradotti presso le loro abitazioni in regime di arresti domiciliari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here