Cardito, educazione ambientale e cura degli animali: in campo bambini, ragazzi e nucleo guardia ambientale

0
467

A Cardito importante iniziativa di educazione ambientale e cura per gli animali, promossa da Comune Nucleo Guardia Ambientale, con il patrocinio del Centro di Servizio per il Volontariato, che vedrà coinvolti bambini e ragazzi dai 10 ai 16 anni.

E così nella villetta Rodomonte Chiacchio (Zona Slai, nei pressi del campo sportivo Papa), dal 7 luglio al 28 luglio, ogni venerdì (dalle 17,30 alle 20), si terranno dei laboratori di formazione ambientale con gli operatori del Nucleo Guardie Ambientale. Le figure educative principali saranno l’educatore sull’inquinamento prodotto dalla plastica, l’educatore della radiocomunicazione senza fili e l’educatore zoofilo. Nei vari laboratori allestiti saranno presenti animali esotici e di affezione.

“E’ la seconda edizione del progetto “NGA Junior” – spiega il sindaco Giuseppe Cirillo – sono nuove iniziative per i nostri piccoli cittadini, che avranno l’opportunità di stare a contatto con la natura e con gli animali. In programma attività all’aperto e corsi di formazione”.

Ma non finisce. Le piccole guardie junior saranno anche accompagnate dagli operatori alla scoperta delle affascinanti tartarughe marine della Stazione Zoologica “Anton Dohrn University” di Portici.

“Vogliamo offrire un’importante occasione di socialità – aggiunge la fascia tricolore – che serve a trasmettere ai nostri giovani i valori positivi del rispetto per la natura e per gli animali”.

 

Previous articleRiflessioni sulle scuole elementari del parco Verde e via Necropoli
Next articleTentata rapina sul corso, un rapinatore finito in manette, l’altro in fuga
Ha conseguito la laurea magistrale in Scienze della Comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, presso l’Università degli Studi del Molise, la laurea magistrale in Scienze Motorie, presso l’Università degli Studi “Tor Vergata” di Roma e il Diploma Isef, presso l’Istituto Superiore di Educazione Fisica di Napoli. Tra le altre certificazioni ha conseguito anche il Master di I livello in Scienze della Comunicazione Pubblica. E’ giornalista pubblicista, iscritto all’Albo e all’Inpgi. Corrispondente del quotidiano nazionale “Il Mattino dal 1990”. Componente della Commissione Cultura dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, docente e vicepreside negli istituti superiori di secondo grado. Ufficiale del corpo militare volontario della Croce Rossa Italiana. Addetto stampa per il Centro-Sud dell’Associazione Nazionale Militari della Croce Rossa Italiana. Già direttore responsabile, tra gli altri, dei periodici “Occhio sulla Città” e “Non solo Sport”. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche (“Il Giornale di Napoli”, Roma, Napoli Metropoli, Idea Città, ecc.). Redattore delle testate online “Il Giornale di Caivano”, “Ergo Tv” e “Campania Press”. Ha collaborato e collabora con emittenti televisive regionali ed interregionali da oltre un ventennio (Capri Event, Telecapri News, Napoli Tivù). Tra i vari riconoscimenti figurano, per la sezione giornalismo, anche il Premio del concorso nazionale sulla legalità “Non tacerò” (anno 2016), il Premio Nazionale “Mario Fiore”, anno 2019, il Premio Internazionale “Liburia 2020” ed Il Premio “Città di Caivano 2022” (Leone d’Argento). Inoltre, nel maggio 2022 ha ricevuto la nomina di “Effettista Emerito” della contemporanea corrente pittorica italiana dell’Effettismo, mentre nel settembre 2023 gli è stato assegnato il Premio di riconoscimento alla carriera della XXIV edizione "The Grand Award to Excellence", per la sezione giornalismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here