Blitz a via Viggiano. Arrestate tre persone

0
210

Un kalashnikov di fabbricazione jugoslava con 20 cartucce, due pistole, di cui una con matricola abrasa ed un’altra calibro 9 con matricola punzonata e con 9 cartucce, e anche droga, 4 bilancini di precisione, 2 cellulari e 430 euro suddivisi in banconote di vario taglio. E’ quanto gli agenti del commissariato di Afragola hanno trovato in un’abitazione di Caivano.
E’ in via Viggiano che, durante servizi di controllo, i poliziotti hanno notato un via vai di persone entrare ed uscire dal portone di ingresso di uno stabile. Così gli operatori hanno predisposto un servizio di osservazione e, dopo aver seguito un soggetto sospetto, hanno notato che si era recato in un appartamento al primo piano dove ad attenderlo c’era un uomo che gli ha consegnato qualcosa in cambio di denaro. In quel momento, gli operatori sono stati fermati da un uomo ed una donna che svolgevano le funzioni di vedetta ma, resisi conto che si trattava di poliziotti, hanno tentato di nascondersi nell’abitazione in cui era avvenuto lo scambio.
    Gli agenti, prontamente intervenuti, sono entrati nell’appartamento dove hanno sorpreso i tre indagati: uno di loro ha tentato di disfarsi di 6 involucri contenenti circa due grammi cocaina. Durante i successivi controlli, sono state trovate anche le armi. Tre residenti a Caivano di 52, 39 e 63 anni, quest’ultima già sottoposta alla misura degli arresti domiciliari, sono stati arrestati per detenzione illecita di sostanze stupefacenti, detenzione illegale di arma da guerra e detenzione illegale di armi clandestine.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here