Blitz interforze. Arrestato 40enne, sequestrate armi, droga e soldi

0
2554

Non si erano fermati i controlli sul territorio di Caivano, ma lo Stato aveva allentato leggermente la presa, mentre in giro le pattuglie non erano più massicce come in estate.

Ieri, a sorpresa, l’ennesimo blitz interforze, il 14° da quando la premier Giorgia Meloni è stata in visita, quest’estate, a Caivano.

Nonostante il traffico di stupefacenti ed armi sembra essere azzerato, i controlli effettuati ieri da polizia, carabinieri e Guardia di finana hanno prodotto un arresto di un 40enne caivanese D.B. per detenzione illecita di sostanze stupefacenti, mentre altre persone sono state denunciate a vario titolo, sono stati sequestrati due fucili da caccia poiché detenuti senza le prescritte autorizzazioni, diverse quantità di sostanze stupefacenti del tipo cocaina, denaro contante ed un impianto di videosorveglianza collegato.

Durante l’ispezione al 40enne è stata scoperta una nicchia, dietro la quale venivano occultati circa 9mila euro in contanti e una quantità imprecisata di cocaina pura. Le sostanze illecite dovevano essere tagliate prima di essere messe in commercio. I soldi e la droga sono stati sequestrati.

I controlli, invece, della Polizia Metropolitana hanno prodotto:119 autoveicoli e 18 motoveicoli controllati, 157 persone identificate.

In campo 6 funzionari e 25 agenti della Polizia Metropolitana che hanno contestato anche 62 violazioni al Codice della Strada:
9 sospensioni di veicoli dalla circolazione;
28 sequestri di veicoli per mancanza di copertura assicurativa, sorpresi a circolare;
4 veicoli già sequestrati per mancanza di copertura assicurativa che quindi sono stati immessi nella depositeria del Custode acquirente per essere alienati.
Gli agenti hanno sorpreso 6 persone alla guida senza patente, sottoposto a fermo amministrativo un veicolo per 3 mesi e ritirato 11 patenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here