Al liceo statale “Braucci” di Caivano strepitoso successo per l’Open Day: premiati anche studenti e studentesse che si sono diplomati con 100 e lode

0
4256

Ancora un grande successo per l’Open Day, che si è svolto nell’ultimo fine settimana al liceo statale “Niccolò Braucci” di Caivano, presieduto magistralmente dall’ingegnere Claudio Mola.

Un vero e proprio “trionfo” per l’istituto caivanese di Piazza Plebiscito, diventato ormai un punto fermo di riferimento per studenti e famiglie non soltanto del vasto comprensorio di Caivano, ma anche delle città limitrofe. Frutto, questo, di un’ampia offerta formativa e della qualità e professionalità del corpo docente.

Un successo che bissa così quello del primo Open Day, svoltosi nello scorso mese dicembre. Dunque anche stavolta, nonostante le proibitive condizioni metereologiche, caratterizzate da un vento gelido, centinaia di studenti, studentesse e familiari hanno affollato aule, laboratori e locali del liceo, per conoscere la vastissima offerta formativa che può vantare lo storico istituto caivanese.

E c’è soltanto l’imbarazzo della scelta. Al “Braucci” gli studenti e le studentesse delle terze medie potranno optare tra ben cinque indirizzi attivati: scientifico, linguistico scienze umane, scienze applicate e classico.

E l’avviamento per il prossimo anno scolastico 2024/2025 del neo indirizzo di liceo classico risulta davvero assai importante per gli alunni e per le alunne di Caivano, Cardito e Crispano e per le loro famiglie, costretti, finora, a recarsi in altre città con i relativi pesanti disagi.

Il dirigente scolastico Mola  (nella foto in alto) è soddisfatto per la grande riuscita dell’evento e per il lodevole impegno messo in campo da docenti, personale Ata, direttore dei servizi generali e amministrativi e dai liceali, che hanno accolto con entusiasmo i futuri colleghi, facendo da Cicerone per la visita della mega struttura e delle modernissime attrezzature. Il tutto allietato da tanta musica, canti, balli e degustazioni di squisiti dolci. Premiati anche gli studenti che nell’anno scolastico 2022/23 si sono diplomati con 100 e lode.

“L’Open day del liceo Braucci dello scorso sabato 20 gennaio 2024 non ha tradito le attese – chiosa il capo dell’istituto – tantissimi genitori e giovani hanno perfezionato l’iscrizione, esprimendo apprezzamento per l’Offerta Formativa ricca, completa e presentata con entusiasmo da studenti e docenti, in un clima davvero festoso, tra laboratori didattici e momenti di riflessione su ideali umani e civici”.

Poi il dirigente scolastico aggiunge.  “Per tutti è forte la speranza del radicamento delle nuove generazioni al proprio territorio, apprezzandone le risorse e gli sforzi profusi per sostenerne l’eccellenza culturale e il ruolo di presidio ai valori”.

Poi l’invito. “Vi aspettiamo ancora numerosi per le iscrizioni, che saranno aperte fino a sabato 10 febbraio 2024.

Da annotare che la maestosa e splendida struttura di Piazza Plebiscito (adiacente alla chiesa di Sant’Antonio ai Cappuccini) è disposta su due piani ed è dotata, tra l’altro, di una cinquantina di aule attrezzate con lavagne multimediali. Ma il “Braucci” può contare anche su un ampio auditorium per riunioni e/o convegni, palestra scoperta e attrezzatissimi laboratori di scienze, linguistici e di informatica.

Per eventuali ed ulteriori informazioni e/o iscrizioni è attivo il numero telefonico 081.830.70.54.

ALCUNI SCATTI DELL’OPEN DAY

 

Previous articleL’EVENTO. Caivano, al Santuario di Campiglione il concerto-meditazione per le vittime dell’Olocausto
Next articleFurto di carburante in autostrada, travasandolo dal serbatoio di un autocarro
Ha conseguito la laurea magistrale in Scienze della Comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, presso l’Università degli Studi del Molise, la laurea magistrale in Scienze Motorie, presso l’Università degli Studi “Tor Vergata” di Roma e il Diploma Isef, presso l’Istituto Superiore di Educazione Fisica di Napoli. Tra le altre certificazioni ha conseguito anche il Master di I livello in Scienze della Comunicazione Pubblica. E’ giornalista pubblicista, iscritto all’Albo e all’Inpgi. Corrispondente del quotidiano nazionale “Il Mattino dal 1990”. Componente della Commissione Cultura dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, docente e vicepreside negli istituti superiori di secondo grado. Ufficiale del corpo militare volontario della Croce Rossa Italiana. Addetto stampa per il Centro-Sud dell’Associazione Nazionale Militari della Croce Rossa Italiana. Già direttore responsabile, tra gli altri, dei periodici “Occhio sulla Città” e “Non solo Sport”. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche (“Il Giornale di Napoli”, Roma, Napoli Metropoli, Idea Città, ecc.). Redattore delle testate online “Il Giornale di Caivano”, “Ergo Tv” e “Campania Press”. Ha collaborato e collabora con emittenti televisive regionali ed interregionali da oltre un ventennio (Capri Event, Telecapri News, Napoli Tivù). Tra i vari riconoscimenti figurano, per la sezione giornalismo, anche il Premio del concorso nazionale sulla legalità “Non tacerò” (anno 2016), il Premio Nazionale “Mario Fiore”, anno 2019, il Premio Internazionale “Liburia 2020” ed Il Premio “Città di Caivano 2022” (Leone d’Argento). Inoltre, nel maggio 2022 ha ricevuto la nomina di “Effettista Emerito” della contemporanea corrente pittorica italiana dell’Effettismo, mentre nel settembre 2023 gli è stato assegnato il Premio di riconoscimento alla carriera della XXIV edizione "The Grand Award to Excellence", per la sezione giornalismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here