IL DRAMMA. L’Asl Napoli 2 Nord esprime profondo cordoglio per la tragica scomparsa del bambino di 4 anni

0
5520

L’Asl Napoli 2 Nord esprime profondo cordoglio per la tragica scomparsa del piccolo R.B. di 4 anni, avvenuta ieri presso l’Ospedale San Giuliano di Giugliano in Campania.

Una vicenda che ha visto coinvolto il personale del 118 che, giunto sul posto in dieci minutidalla chiamata alla Centrale, ha tempestivamente messo in atto le manovre di disostruzione delle vie respiratorie per riferita ingestione di corpo estraneo di piccole dimensioni.

Successivamente il bambino è stato trasportato d’urgenza al Pronto Soccorso dell’Ospedale San Giuliano, durante il percorso sono state applicate le manovre d’urgenza per arresto cardio-respiratorio.

All’arrivo, nonostante   l’immediato   intervento   del   Personale   Medico   e   Infermieristico   del Pronto Soccorso, che ha attivato tutte le procedure rianimatorie previste dal protocollo PALS, il piccolo non ha risposto alle cure ed è stato dichiarato deceduto dopo oltre 35 minuti di tentativi di rianimazione.

Si attendono le risultanze dell’autopsia, disposta dalla Procura di Napoli Nord, per accertare le cause del decesso.

“L’Asl Napoli 2 Nord – si legge in una nota – si stringe attorno al dolore della famiglia in questo momento di immenso dolore e partecipa al lutto cittadino proclamato dal Comune di Mugnano di Napoli”.

 

Previous articleLa Luys Fitness Center apre la sua stagione estiva ed è subito vittoria
Next articleEscrementi di topi in classe al plesso Scotta, allarme tra i genitori
Ha conseguito la laurea magistrale in Scienze della Comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, presso l’Università degli Studi del Molise, la laurea magistrale in Scienze Motorie, presso l’Università degli Studi “Tor Vergata” di Roma e il Diploma Isef, presso l’Istituto Superiore di Educazione Fisica di Napoli. Tra le altre certificazioni ha conseguito anche il Master di I livello in Scienze della Comunicazione Pubblica. E’ giornalista pubblicista, iscritto all’Albo e all’Inpgi. Corrispondente del quotidiano nazionale “Il Mattino dal 1990”. Componente della Commissione Cultura dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, docente e vicepreside negli istituti superiori di secondo grado. Ufficiale del corpo militare volontario della Croce Rossa Italiana. Addetto stampa per il Centro-Sud dell’Associazione Nazionale Militari della Croce Rossa Italiana. Già direttore responsabile, tra gli altri, dei periodici “Occhio sulla Città” e “Non solo Sport”. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche (“Il Giornale di Napoli”, Roma, Napoli Metropoli, Idea Città, ecc.). Redattore delle testate online “Il Giornale di Caivano”, “Ergo Tv” e “Campania Press”. Ha collaborato e collabora con emittenti televisive regionali ed interregionali da oltre un ventennio (Capri Event, Telecapri News, Napoli Tivù). Tra i vari riconoscimenti figurano, per la sezione giornalismo, anche il Premio del concorso nazionale sulla legalità “Non tacerò” (anno 2016), il Premio Nazionale “Mario Fiore”, anno 2019, il Premio Internazionale “Liburia 2020” ed Il Premio “Città di Caivano 2022” (Leone d’Argento). Inoltre, nel maggio 2022 ha ricevuto la nomina di “Effettista Emerito” della contemporanea corrente pittorica italiana dell’Effettismo, mentre nel settembre 2023 gli è stato assegnato il Premio di riconoscimento alla carriera della XXIV edizione "The Grand Award to Excellence", per la sezione giornalismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here